Il Festival di Sanremo 2019 si è concluso tra le polemiche: la vittoria di Mahmood e della sua "Soldi" ha scatenato un'ondata di discussioni circa i meccanismi del televoto e l'importanza delle decisioni di stampa e Giurie di Qualità.

La maggior parte delle canzoni di quest'anno è perfetta per la radio: ecco perchè, nonostante alcuni brani si siano classificati in posizioni molto basse della classifica, li ascolteremo moltissimo in streaming, in tv e in radio.

Farsi un'idea di tutte le canzoni in gara può essere difficile anche durante la competizione, ma su Amazon Music Unlimited è possibile ascoltare tutti i brani di Sanremo quando e dove vuoi, senza interruzioni pubblicitarie e con la possibilità di ascoltare tutta la musica che vuoi in modalità offline.

Approfittando del periodo di prova di 30 giorni potrai ascoltare circa 50 milioni di brani, tra cui tutte le canzoni di Sanremo 2019E dopo il mese di prova? Semplicissimo, basta abbonarsi ad Amazon Music Unlimited scegliendo una promozione a scelta tra abbonamento individuale, family ed Echo per non restare mai senza musica.

Sei appassionato di CD e vinili? Amazon ha pensato anche a te: potrai infatti accedere a una sezione esclusiva dedicata a Sanremo 2019 con gli album dei concorrenti disponibili in anteprima con autografo e dedica.

Sanremo 2019, ecco tutte le canzoni in gara

Quali sono i brani in gara a Sanremo, e come sono stati accolti finora dal pubblico? Ecco tutte le canzoni in gara a Sanremo 2019, con i testi dei brani, il significato e come sono state accolti finora sul palco dell'Ariston.

Zen Circus – L'amore è una dittatura

È la prima volta che i Zen Circus partecipano a Sanremo, portando in gara la loro "L'amore è una dittatura", del nuovo album "Vivi si muore" (già disponibile in versione CD e Vinile), e scegliendo Brunori per la serata dei duetti.

Tra le più apprezzate band del panorama rock italiano, il gruppo cavalca la scena musicale da più di vent'anni e ha collaborato con artisti internazionali di prestigio. La loro canzone è un inno all'amore, ma anche alla società e alle sue distorsioni.

Ricca di parole e senza ritornello, è un pezzo molto diverso dai classici sanremesi. Il brano si è posizionato al 17esimo posto, guadagnando alcune posizioni sopra i "veterani" di Sanremo ma non riuscendo a essere totalmente capiti dal grande pubblico. Chi ben comincia, però, è a metà dell'opera.

Ascolta L'amore è una dittatura gratis su Amazon Music Unlimited

Patty Pravo e Briga – Un po' come la vita

Nella lista delle domande frequenti che gli uomini si pongono, ce ne sono alcune comuni a tutti, che si interrogano sul senso della vita.

È questo il tema della canzone di Patty Pravo e Briga "Un po' come la vita", che apre il suo nuovo album "Red" già disponibile in preorder: si presentano insieme a Sanremo 2019 per la prima volta con un brano che invita a prendere le cose "dal lato buono del cuore", con un ritornello molto orecchiabile che probabilmente sentiremo molto alla radio, problemi tecnici a parte.

La canzone è arrivata 21esima, con molto disappunto da parte del pubblico.

Ascolta Un po' come la vita gratis su Amazon Music Unlimited

Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood

Nel 2015 gareggiò tra le Nuove Proposte, ma per Enrico Nigiotti è praticamente la prima volta sul palco dell'Ariston dopo l'esperienza a X Factor. Lo fa portando in gara una canzone scritta di suo pugno: "Nonno Hollywood" è il singolo tratto dal suo nuovo album "Cenerentola e altre storie", una canzone che ricorda i tempi andati, una dedica al nonno che non c'è più e il rimpianto per i tempi andati.

Si tratta di un testo in pieno stile Nigiotti, fatto di parole semplici e situazioni quotidiane, ravvivato dalla presenza scenica del cantante livornese. Purtroppo questa semplicità non gli è valsa un posto in finale: Nigiotti si è infatti classificato al decimo posto. 

Ascolta Nonno Hollywood gratis su Amazon Music Unlimited

Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte

Anna Tatangelo torna sul palcoscenico dell'Ariston per l'ottava volta, a sedici anni di distanza dal suo esordio nella categoria Nuove Proposte. Il titolo della canzone, "Le nostre anime di notte", è tratto dal romanzo di Kent Haruf, ma la storia è ovviamente diversa. Il singolo anticipa l'uscita del nuovo album "La fortuna sia con me", già disponibile in preorder su Amazon.

La canzone della Tatangelo racconta infatti di una notte di confessioni, in cui due vecchi amanti si dicono ciò che non si erano mai raccontati: da un lato c'è la consapevolezza di non poter ricucire un rapporto strappato, dall'altro la convinzione che "le nostre anime di notte non si perderanno mai".

Nonostante la melodia della canzone e del ritornello, il pubblico e le giurie di Sanremo hanno valutato male il brano, reo di essere poco originale. La Tatangelo si è infatti piazzata al terzultimo posto.

Ascolta Le nostre anime di notte gratis su Amazon Music Unlimited

Einar – Parole Nuove

Einar arriva sul palco di Sanremo 2019 dopo aver vinto Sanremo giovani, quindi la sua "Parole nuove", che dà il titolo al nuovo album già disponibile in preorder su Amazon, non è un inedito in piena regola. Il cantante ex Amici canta un brano molto sanremese, fatto di amore, separazioni e voglia di ricominciare.

La canzone di Einar è stato accolto in modo un po' tiepido dal pubblico dell'Ariston, abbastanza abituato a brani ben più profondi che parlano d'amore. Tuttavia l'idea di far esibire i vincitori della categoria Giovani tra i Big è un buon modo per allenare questi ragazzi a calcare palchi importanti come quello di Sanremo. Uno dei due Giovani ha vinto il Festival; Einar, invece, è arrivato penultimo.

Ascolta Parole Nuove gratis su Amazon Music Unlimited

Simone Cristicchi – Abbi cura di me

Simone Cristicchi (LaPresse)
in foto: Simone Cristicchi (LaPresse)

Simone Cristicchi torna a Sanremo a sei anni dalla sua ultima esibizione sul palco dell'Ariston, e lo fa con lo spessore a cui ha abituato i suoi fan: "Abbi cura di me" è sicuramente uno dei brani più impegnati di questo Festival e in generale della sua produzione musicale, riproposta in una raccolta di Best Of già disponibile su Amazon.

La canzone di Cristicchi è incentrata sul rapporto con gli altri e sulla necessità di affidarsi e permettere agli altri di abbandonarsi a noi: una preghiera universale che si fa richiesta di amore, mostrando il lato più umano di ognuno di noi. Tra le favorite per la finale, la canzone di Cristicchi è arrivata soltanto quinta, ma non verrà dimenticata facilmente.

Ascolta Abbi cura di me gratis su Amazon Music Unlimited

Ghemon – Rose viola

Voleva regalare il suo testo a qualche interprete, ma poi ha deciso di portarlo a Sanremo: Ghemon, al secolo Gianluca Picariello, partecipa per la prima volta al Festival come concorrente dopo aver partecipato nell'edizione precedente come ospite.

La sua "Rose Viola", scritta insieme a Zaf, racconta di una storia d'amore dal punto di vista della donna: unendo soul, hip hop, rnb e cantautorato vero e proprio, Ghemon riesce a portare a Sanremo un pezzo molto credibile senza snaturare il suo stile. Verrà capito dal pubblico dell'Ariston? Sì e no: Ghemon si è classificato dodicesimo, il migliore tra i cantanti "indie" che quest'anno si sono presentati a Sanremo.

Ascolta Rose Viola gratis su Amazon Music Unlimited

Achille Lauro – Rolls Royce

Achille Lauro (LaPresse)
in foto: Achille Lauro (LaPresse)

Tatuaggi sul volto e l'aria di quello a cui non importa niente: se i fan di Achille Lauro temevano che la partecipazione a Sanremo avrebbe "ripulito" il look del cantante, tirassero pure un sospiro di sollievo.

"Rolls Royce" è un pezzo rock con echi trap, genere prediletto dall'artista, con riferimenti a pezzi da novanta del mondo della musica come Jimi Hendrix ed Amy Winehouse. Fortemente voluto da Baglioni dopo il grande successo ottenuto nel 2018, Achille Lauro ha sicuramente portato una ventata d'aria fresca sul palco dell'Ariston, complice anche il duetto psichedelico insieme a Morgan. Ci si aspettava per lui un posto in finale, invece è arrivato soltanto nono.

Ascolta Rolls Royce gratis su Amazon Music Unlimited

Motta – Dov'è l'Italia

Con il suo ultimo album ha vinto la Targa Tenco, e per Motta è arrivato il momento di calcare per la prima volta il palco dell'Ariston con il suo singolo "Dov'è l'Italia", disponibile anche in un bellissimo vinile disponibile in preorder su Amazon.

Si tratta di un brano in cui il cantautore racconta il Paese dal suo punto di vista, nato dall'urgenza di raccontare la paura di non riconoscere più l'Italia e gli italiani. Con sensibilità e intelligenza Motta scrive un pezzo che affronta temi politico-sociali senza offrire soluzioni semplicistiche o perdersi in luoghi comuni.

La vittoria come miglior duetto, insieme a Nada, non gli è valsa un posto in finale: Motta si è classificato quattordicesimo, ma il suo è uno dei brani più belli del Festival.

Ascolta Dov'è l'Italia gratis su Amazon Music Unlimited

Paola Turci – L'ultimo ostacolo

Paola Turci è una veterana del Festival, e una delle voci più riconoscibili e raffinate della musica italiana: con "L'ultimo ostacolo", già disponibile anche in vinile su Amazon, si presenta per l'undicesima volta al Festival di Sanremo, sorprendendo come sempre per classe ed eleganza.

La canzone di Paola Turci racconta di insicurezze e della difficoltà di mantenersi in piedi nonostante le difficoltà, come anche della bellezza, se proprio si deve cadere, di farlo insieme. Nonostante sia una partecipante navigata del Festival, non è mai riuscita a vincere il primo premio, e quest'anno non è andata diversamente: Paola Turci si è infatti classificata al sedicesimo posto, pur con grande disappunto da parte del pubblico.

Ascolta L'ultimo ostacolo gratis su Amazon Music Unlimited

Ultimo – I tuoi particolari

Dopo aver vinto Sanremo Giovani nel 2018, quest'anno Ultimo partecipa alla competizione dei Big con "I tuoi particolari", una ballad già data per favorita prima dell'inizio del Festival, grazie alla sensibilità dell'artista e al suo enorme successo di pubblico.

La canzone di Ultimo racconta la mancanza e il vuoto che si prova dentro quando qualcuno va via e ci lascia soli: il brano avrà di certo soddisfatto i suoi fan, oltre a impressionare positivamente anche chi ancora non lo conosceva. Il cantautore era dato per favorito, ma è invece arrivato secondo a causa dei voti di giuria d'onore e sala stampa, che hanno ribaltato il risultato.

Questo risultato non gli ha certo fatto piacere: Ultimo ha disertato la puntata di Domenica In dedicata al Festival, e in conferenza stampa se l'è presa con i giornalisti.

Ascolta I tuoi particolari gratis su Amazon Music Unlimited

Shade e Federica Carta – Senza farlo apposta

Dopo il successo da 100 milioni di views di "Irraggiungibile", Federica Carta e Shade ci riprovano con "Senza farlo apposta", già disponibile come album in edizione limitata, un duetto che è valso a entrambi l'esordio al Festival di Sanremo come concorrenti.

La canzone di Federica Carta e Shade riprende la struttura del loro primo pezzo, con un ritornello molto orecchiabile e le strofe affidate al rap misto pop di Shade. Magari non saranno i preferiti dal pubblico dell'Ariston, ma di certo sono tra i più acclamati dal pubblico giovane e giovanissimo.

Nonostante il grande seguito da casa, il brano di Federica Carta è Shade si è posizionato solo al diciottesimo posto.

Ascolta Senza farlo apposta gratis su Amazon Music Unlimited

Il Volo – Musica che resta

Il Volo torna a Sanremo 2019 per festeggiare i 10 anni di carriera del trio, che nel 2015 ha vinto il Festival con "Grande Amore". Conosciutosi grazie al baby talent di Rai 1 Ti lascio una canzone, i tre tenorini tornano sulla rete ammiraglia per presentare il loro nuovo singolo "Musica che resta", che dà il titolo al nuovo album disponibile in preorder su Amazon, dopo anni di successi e featuring con grandissimi artisti.

Ambasciatori del bel canto nel mondo, i tre presentano a Sanremo 2019 un pezzo molto sanremese e perfetto per le loro voci: certo, non si tratta del testo più elaborato e originale di questa edizione, ma Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto riuscirebbero a rendere lirica anche la lista della spesa.

Attaccati su più fronti dal pubblico e la stampa per il loro apparire dei "giovani vecchi", il trio si è preso una rivincita morale, classificandosi terzo al Festival e accettando di buon grado la sconfitta a vantaggio di Mahmood.

Ascolta Musica che resta gratis su Amazon Music Unlimited

Nek – Mi farò trovare pronto

Nek è indubbiamente uno dei cantanti italiani più famosi, con una carriera ventennale alle spalle fatta di canzoni diventate cult: il cantante, al secolo Filippo Neviani, torna per la quarta volta a Sanremo con "Mi farò trovare pronto", scritta insieme a Luca Chiaravalli e Paolo Antonacci e disponibile in un vinile in edizione limitata già disponibile su Amazon.

La canzone di Nek è una delle più radiofoniche di questo Festival, con un ritmo sostenuto e un ritornello orecchiabile e ballabile: ispirato a una poesia di Borges, si tratta di un brano assolutamente nelle corde del cantante, che ha dimostrato grande disinvoltura, divertendosi e divertendo. Un divertimento che purtroppo non ha convinto totalmente il pubblico: Nek infatti si è classificato al diciannovesimo posto.

Ascolta Mi farò trovare pronto gratis su Amazon Music Unlimited

Francesco Renga – Aspetto che torni

A cinque anni dalla sua ultima partecipazione al Festival, Francesco Renga torna con un nuovo inedito: la sua "Aspetto che torni" è un inno alla vita che continua in ogni caso, ma anche la storia di un uomo in attesa. È contenuto nell'album "Camere con vista", rimasterizzato con una bonus track e già in vendita su Amazon.

La canzone di Renga è assolutamente cucita addosso all'artista, che riesce a esprimere sia la sua sensibilità che la vocalità che lo ha reso riconoscibile tra mille. Purtroppo non è riuscito a bissare il successo del 2015, e quest'anno Renga si è dovuto accontentare del quindicesimo posto.

Ascolta Aspetto che torni gratis su Amazon Music Unlimited

Irama – La ragazza con il cuore di latta

Fresco della vittoria dell'ultima edizione di Amici, Irama partecipa per la prima volta tra i big di Sanremo con "La ragazza con il cuore di latta", un pezzo molto impegnativo per un giovanissimo, dal momento che racconta di un caso di violenza domestica perpetrata per anni. Il singolo è contenuto nel nuovo album di Irama disponibile su Amazon in edizione limitata con autografo.

La canzone di Irama colpisce molto per il testo forte, che non lascia molto all'immaginazione ed esplode in un ritornello orecchiabile e che rivela un messaggio di speranza. Riuscirà questo ragazzo a farsi strada tra i 24 concorrenti del Festival? Considerato favorito per la finale, alla fine si è classificato settimo.

Ascolta La ragazza con il cuore di latta gratis su Amazon Music Unlimited

Negrita – I ragazzi stanno bene

Dopo ben sedici anni i Negrita tornano a Sanremo dopo dieci album e una lunghissima carriera. Il loro brano, "I ragazzi stanno bene", che è anche il titolo del  loro nuovo album di Best Of, ha fatto molto discutere già prima dell'inizio del Festival per la sua componente politica e di protesta.

Il brano dei Negrita è un atto di ribellione nei confronti del rischio di un appiattimento dilagante e della perdita di umanità, la richiesta a gran voce di "un sogno da sognare". Nelle prime esibizioni sanremesi la rock band ha dimostrato di saper unire alla perfezione la complessità di un testo impegnativo e la tipica melodia rock della loro musica.

Una canzone che non è stata probabilmente capita dal pubblico: la rock band si è infatti posizionata al ventesimo posto.

Ascolta I ragazzi stanno bene gratis su Amazon Music Unlimited

Ex-Otago – Solo una canzone

Sono una delle band più amate nel panorama indipendente italiano, con 15 anni di carriera alle spalle: gli Ex-Otago arrivano per la prima volta a Sanremo con "Solo una canzone", un brano che racconta l'amore da una prospettiva diversa ed è contenuto in uno splendido vinile già disponibile in esclusiva su Amazon.

Il brano degli Ex-Otago racconta un amore non più giovane, di quelli che hanno vissuto più di dieci primavere, migliaia di giorni, milioni di baci: resta, appunto, solo una canzone, da dedicare a chi ci conosce meglio di chiunque altro. La forza del testo non inficia sulla melodia della musica, con un ritornello riconoscibile e un ritmo molto orecchiabile.

Il tredicesimo posto degli Ex Otago non è troppo negativo, considerato che è il primo anno che le band indie partecipano al Festival di Sanremo.

Ascolta Solo una canzone gratis su Amazon Music Unlimited

Mahmood – Soldi

Con la vittoria di Sanremo Giovani Mahmood, autore e songwriter di molti successi commerciali, partecipa per la prima volta al Festival dei "big" con "Soldi", una canzone che già dal titolo infrange una regola di bon ton sanremese: di soldi non si parla mai.

Si tratta probabilmente della canzone più trap di tutto il Festival: il brano di Mahmood racconta di una storia d'amore inquinata dalle necessità e dalle cose materiali, e di come i sentimenti spesso e volentieri siano solo opportunismo malcelato. Un sound da hit radiofonica che Mahmood valorizza con la sua bella voce, e che lo porta a vincere inaspettatamente il Festival di Sanremo 2019.

Ascolta Soldi gratis su Amazon Music Unlimited

Daniele Silvestri – Argentovivo

Il testo più forte di questo Festival lo porta sul palco Daniele Silvestri, e in fondo non c'è da stupirsi: l'artista, accompagnato dal rapper Rancore, presenta a Sanremo 2019 "Argentovivo", contenuta nell'album "Complimenti ignoranti", calcando per la sesta volta il palco dell'Ariston e raccontando la storia di un'adolescenza difficile.

Grazie a un gioco di ruolo quasi cinematografico e ad alcuni strumenti di scena il brano di Daniele Silvestri riesce a fare luce sullo stato d'animo degli adolescenti di oggi, svelando le loro disperazioni più profonde e meno comprese. Era tra i favoriti per la vittoria di questo Festival, ma non ha riuscito a fare meglio del sesto posto.

Ascolta Argentovivo gratis su Amazon Music Unlimited

Arisa – Mi sento bene

Quattro esibizioni, due vittorie e una conduzione: Arisa a Sanremo è di casa, e quest'anno ritorna sul palco dell'Ariston con "Mi sento bene" e dà ancora dimostrazione della sua abilità canora. Un brano che anticipa l'uscita del nuovo album di Arisa, già disponibile su Amazon.

Il brano di Arisa inizia come una fiaba Disney, poi cambia e diventa un pezzo pop che saprà farsi rispettare in radio, una canzone che invita a guardare la realtà con positività nonostante l'apparente confusione. Il duetto con Tony Hadley degli Spandau Ballet è stato molto interessante, ma purtroppo le performance di Arisa non hanno convinto e il brano si è posizionato ottavo in classifica.

Ascolta Mi sento bene gratis su Amazon Music Unlimited

Loredana Bertè – Cosa vuoi da me

Con ben 10 partecipazioni al Festival, Loredana Bertè è una veterana dell'Ariston oltre che una colonna portante della canzone italiana: si presenta a Sanremo 2019 con "Cosa vuoi da me", un nuovo album già in vendita su Amazon, una chioma tutta blu e un outfit da vera rocker che lascia scoperte un paio di gambe quasi incredibili per la sua età.

Il brano di Loredana Bertè è tutto incentrato sulle aspettative che ci portiamo dietro fin da quando siamo piccoli, ma soprattutto sulle aspettative che abbiamo da grandi nei confronti della persona che amiamo. Si tratta di una canzone che sentiremo moltissimo in radio, forse anche più di "Non ti dico no", il tormentone estivo dei Boomdabash insieme alla cantante.

Dopo aver ricevuto numerose standing ovation durante tutte le serate in cui si è esibita, Loredana è inaspettatamente scesa dal podio piazzandosi quarta, con grande disappunto e fischi da parte del pubblico dell'Ariston. Insomma, è lei la vincitrice morale di questa edizione.

Ascolta Cosa ti aspetti da me gratis su Amazon Music Unlimited

Nino D'Angelo e Livio Cori – Un'altra luce

Nino D'Angelo e Livio Cori si presentano insieme alla 69esima edizione del Festival, presentando il brano "Un'altra luce", contenuta nel CD di Livio Cori acquistabile online: per il giovane cantante partenopeo si tratta di un esordio assoluto sul palco dell'Ariston, mentre Nino D'Angelo è invece un veterano della kermesse.

Il brano di Nino D'Angelo e Livio Cori unisce il dialetto napoletano all'italiano e racconta la storia di una città, Napoli, e della naturale predisposizione dei suoi cittadini all'arte e alla musica nonostante gli anni che passano e le generazioni che cambiano. Una performance e un brano che non hanno convinto: i due si sono classificati ultimi.

Ascolta Un'altra luce gratis su Amazon Music Unlimited

Boomdabash – Per un milione

Dopo il successo commerciale di "Non ti dico no", il gruppo reggae-pop Boomdabash partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo 2019 con il nuovo singolo "Per un milione", la canzone che apre il loro nuovo album già disponibile su Amazon.

Il brano dei Boomdabash unisce il sound reggae delle strofe a un ritornello molto ballabile e candidato a essere uno dei più ascoltati in radio. Il tema della canzone è la semplicità dei piccoli gesti e l'importanza delle relazioni e degli affetti, irrinunciabili nemmeno per un milione. Il gruppo non è riuscito a fare meglio dell'undicesimo posto, ma il loro brano è tra i più radiofonici in assoluto.

Ascolta Per un milione gratis su Amazon Music Unlimited

Tutte le canzoni e i testi di Sanremo 2019 da ascoltare su Amazon Music Unlimited

Non sei riuscito a guardare Sanremo e vuoi riascoltare le canzoni dei cantanti in gara? Su Amazon Music Unlimited sei tu a scegliere quando e dove sentire la tua musica: grazie a una playlist dedicata a Sanremo 2019 avrai l'opportunità di ascoltare tutti i brani di Sanremo senza interruzioni pubblicitarie e anche in modalità offline.

Ti basterà attivare il mese di prova gratuita, infilare le cuffiette e immaginare di essere proprio in prima fila al Teatro Ariston; e se hai la febbre da vinile o sei un appassionato di CD audio, su Amazon c'è una sezione esclusiva dedicata a Sanremo 2019 con dischi in anteprima, autografati e dedicati. Buon riascolto, in attesa di scoprire i nuovi inediti per la prossima edizione del Festival di Sanremo.

Le selezioni di prodotti o servizi contenute in questo articolo sono affidabili e indipendenti. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.