Loredana Bertè (LaPresse)
in foto: Loredana Bertè (LaPresse)

Loredana Bertè è una delle protagoniste assolute della 69esima edizione del Festival di Sanremo con il brano "Cosa ti aspetti da me" scritto da Gaetano Curreri degli Stadio, Piero Romitelli e Gerardo Pulli. La canzone parla di un amore che sta giungendo al termine. "Cosa Ti Aspetti Da Me parla di aspettative, quelle che abbiamo tutti. Specialmente la gente normale le pretende da qualcuno che ama o che gli interessa. A cominciare da quando si è piccoli, coi genitori. Crescendo ci sono vari step nella vita. Le aspettative diventano sempre di più. In questo contesto, in una relazione, non sapendo quello che si vuole, molto spesso ci sono delle aspettative, capire cosa si vuole l’uno dall’altro”, ha dichiarato l'artista a Tv Sorrisi & Canzoni.

Le 10 volte di Loredana Bertè a Sanremo

Con all'attivo ben 10 partecipazioni, Loredana Bertè è una vera e propria veterana del Festival. La sua prima volta sul palcoscenico dell'Ariston è nel 1986 con il brano "Re", scritto da Pino Mango. Nel 1988 ci riprova, gareggiando con la canzone "Io". Nel 1991, nel pieno della sua turbolenta storia d'amore con il tennista Björn Borg, partecipa nuovamente alla kermesse con "In questa città", un pezzo scritto da Pino Daniele e ancora nel 1993 con la canzone "Stiamo come stiamo", cantata in coppia con la sorella Mia Martini. Nel 1994 è di nuovo protagonista con "Amici non ne ho", scritta a quattro mani con il musicista Philip Leòn ed ancora nel 1995 con "Angeli e Angeli". Dopo un periodo di silenzio la Bertè decide di calcare ancora il tanto temuto palcoscenico nel 1997 cantando "Luna" e nel 2002 "Dimmi che mi ami". Le sue ultime esibizioni al Festival della Canzone Italiana risalgono al 2008 con il brano "Musica e parole" e nel 2012 con "Respirare".

Sanremo 2019: testo canzone “Cosa ti aspetti da me”

C’è qualcosa che non va
Per essere seduti qui
Per dirsi almeno
E dire almeno le cose inutili

Che ti sembra vero solo se
Doveva andare poi così
Che vuoi dare tutto
Vuoi dare tutto e resti lì

Ed io ci credevo
Ed io ci credevo sì
Ci vuole soltanto una vita
Per essere un attimo
Perché ci credevi
Perché ci credevi sì
Ti aspetti tutta una vita
Per essere un attimo
Che cosa vuoi da me
Che cosa vuoi da me
Cosa ti aspetti dentro te
Che tanto non lo sai
Tanto non lo vuoi

Quello che cerchi tu da me
Che cosa vuoi per me
Che cosa vuoi per te
Cosa ti aspetti in fondo a te
C’è qualcosa che non va
E tutto poi finisce qui
Puoi fare a meno
Di fare almeno le cose facili
Se è vero poi più vero è
Se va bene va bene così
E fragile fragile resti lì
E io ci credevo
Io ci credevo sì
Ci vuole soltanto una vita

Per essere un attimo
E tu ci credevi
Tu ci credevi sì
Ti aspetti tutta una vita
Per essere un attimo
Che cosa vuoi da me
Che cosa vuoi da me
Cosa ti aspetti dentro te
Che tanto non lo sai
Tanto non lo vuoi
Quello che cerchi tu da me
Che cosa vuoi per me
Che cosa vuoi per te
Cosa nascondi dentro di te
Ma io non posso credere che
Che esista un altro amore
Che esista un altro amore come te

Ma io non posso credere che
Esista un altro amore
Esista un altro amore
Che cosa vuoi da me
Che cosa vuoi da me
Cosa ti aspetti tu da me?
Che tanto non lo sai
Tanto non lo vuoi
Quello che cerchi tu da me
Che cosa vuoi per me
Che cosa vuoi per te
Cosa nascondi negli occhi te
Che cosa vuoi da me?