Manca poco all'inizio della 69esima edizione del Festival di Sanremo, l'evento musicale più importante e chiacchierato d'Italia. Le scenografie dell'Ariston sono pronte ad aprirsi per i concorrenti in gara, la giuria, l'orchestra e soprattutto gli spettatori e i telespettatori, mentre i biglietti e gli abbonamenti sono già completamente esauriti.

Ecco tutto ciò che c'è da sapere su Sanremo 2019: le date, il programma, quali sono i concorrenti in gara e quali canzoni sono favorite, ma anche gli ospiti, i conduttori e come guardarlo.

Sanremo 2019: le date e il programma

Il Festival di Sanremo 2019 inizia martedì 5 febbraio in prima serata e si concluderà sabato 9 febbraio, come sempre su Rai 1.

L'orario non è stato specificato, ma come nel caso delle edizioni passate è probabile che la kermesse abbia inizio intorno alle 21, leggermente prima rispetto agli orari tradizionali della prima serata Rai. Ciò a causa dell'alto numero dei concorrenti in gara con l'obiettivo di non andare eccessivamente lunghi e terminare a notte fonda.

Come si svolgeranno le serate? I primi giorni saranno dedicati all'ascolto delle canzoni, la quarta serata verrà dedicata ai duetti e nell'ultima serata sarà decretato il vincitore. Durante una delle serate, inoltre, verrà annunciato il Premio alla Carriera Città di Sanremo, vinto da Pino Daniele.

Sanremo 2019: i concorrenti e le canzoni in gara

Una delle novità di Sanremo 2019 è la presenza di una sola competizione, mentre nelle scorse edizioni la gara era divisa tra Big e Nuove Proposte. Quest'anno le Nuove Proposte – il cosiddetto Sanremo Giovani – si è tenuto alla fine del 2018 e ha decretato due vincitori, Mahmood ed Einar, che parteciperanno alla competizione sanremese insieme ai big. Anche quest'anno c'è una grande porzione di artisti provenienti dai talent, mentre la lista degli esclusi comprende i nomi di Bianca Atzei, Dear Jack e Pierdavide Carone. La novità rispetto agli anni scorsi è che un terzo degli artisti proviene dal mondo indipendente.

Ecco quali sono i cantanti che parteciperanno alla competizione e le canzoni in gara:

  • Negrita con I ragazzi stanno bene
  • Daniele Silvestri con Argento vivo
  • Achille Lauro con Rolls Royce
  • Zen Circus con L’amore è una dittatura
  • Arisa con Mi sento bene
  • Francesco Renga con Aspetto che torni
  • Irama con La ragazza col cuore di latta
  • Nek con Mi farò trovare pronto
  • Patty Pravo e Briga con Un po’ come nella vita
  • Boomdabash con Per un milione
  • Enrico Nigiotti con Nonno Hollywood
  • Il Volo con Musica che resta
  • Ex-Otago con Solo una canzone
  • Nino D’Angelo e Livio Cori con Un’altra luce
  • Paola Turci con L’ultimo ostacolo
  • Federica Carta e Shade con Senza farlo apposta
  • Simone Cristicchi con Abbi cura di me
  • Anna Tatangelo con Le nostre anime di notte
  • Ghemon con Rose viola
  • Loredana Bertè con Cosa ti aspetti da me
  • Ultimo con I tuoi particolari
  • Motta con Dov’è l’Italia
  • Mahmood con Soldi
  • Einar con Parole nuove

Si tratta di 24 brani molto diversi tra loro: se da un lato abbiamo molti habituèe del Festival come Anna Tatangelo, Loredana Bertè, Patty Pravo e Francesco Renga, dall'altro lato ci sono molti cantanti outsider, come Achille Lauro e Ghemon, che hanno un grandissimo successo soprattutto tra i giovani.

Sanremo 2019: i duetti

La quarta serata del Festival, ovvero venerdì 8 febbraio, sarà dedicata ai duetti: ciò vuol dire che ogni cantante coinvolto nella competizione porterà con sè un ospite, e insieme eseguiranno la canzone in gara.

Ecco tutti i duetti di Sanremo 2019:

Arisa con Tony Hadley e i Kataklò

Motta con Nada

Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo 

Irama con NoemiCaterina Guzzanti

Ex Otago con Jack Savoretti

Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci

Ultimo con Fabrizio Moro

Simone Cristicchi con Ermal Meta 

Zen Circus con Brunori Sas 

Daniele Silvestri con Manuel Agnelli 

Paola Turci con Beppe Fiorello

Nek con Neri Marcoré 

Enrico Nigiotti con Paolo Jannacci 

BoomDaBash con Rocco Hunt

Mahmood con Guè Pequeno 

Loredana Bertè con Irene Grandi 

Anna Tatangelo con Syria 

Francesco Renga con Bungaro ed Eleonora Abbagnato 

Achille Lauro con Morgan

Federica Carta e Shade con Cristina D'Avena

Einar con Biondo

Nino D'Angelo e Livio Coro con i Sottotono

Il Volo con Alessandro Quarta

Tra gli ospiti dei duetti i più interessanti sono sicuramente i volti nuovi del Festival, come Brunori Sas e Gue Pequeno, ma anche gli artisti amati dagli italiani e ormai poco presenti in televisione come Nada.

Tra gli ospiti dei duetti spiccano anche degli ex vincitori di Sanremo, come Rocco Hunt, Ermal Meta, Enrico Ruggeri.

Da notare infine la presenza di due ospiti che non sono dei cantanti veri e propri, ovvero l'ètoile Eleonora Abbagnato, la compagnia di danza contemporanea Kataklò, il violinista Alessandro Quarta e l'attore e regista Neri Marcorè. Unico ospite internazionale dei duetti sarà Tony Hadley, il frontman degli Spandau Ballet.

Sanremo 2019: tutti gli ospiti

Non solo canzoni, interpreti e conduttori: uno degli aspetti più chiacchierati di Sanremo 2019 riguarda gli ospiti speciali, sia italiani che internazionali, oltre ad alcune persone comuni con storie emozionanti da raccontare.

Claudio Baglioni, direttore artistico del Festival, ha dichiarato che dovrebbero esserci due ospiti per serata, per un totale quindi di 10 ospiti totali tra italiani e stranieri. In realtà pare che il numero degli ospiti sia già cresciuto di parecchio, complici anche le indiscrezioni su nomi papabili ma non confermati nè smentiti.

Andiamo a vedere nel dettaglio quali ospiti italiani e internazionali saranno a Sanremo 2019.

Sanremo 2019: gli ospiti italiani

Molti gli ospiti italiani annunciati per le serate di Sanremo 2019: ci saranno sicuramente Andrea Bocelli che canterà insieme al figlio, Elisa, Giorgia, Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. Questi ultimi hanno condotto lo scorso dicembre Sanremo Giovani, che ha decretato la vittoria dei due cantanti entrati nella competizione dei Big.

Prevista anche la presenza di Pierfrancesco Favino, che l'anno scorso è stato conduttore di Sanremo, e di Michelle Hunziker, anche lei un volto già noto agli aficionados dell'Ariston. Al Festival ci sarà anche Antonello Venditti, che non ha mai partecipato a Sanremo come concorrente, ma che proprio all'Ariston festeggerà i 40 anni dall'uscita del suo album Sotto il segno dei pesci.

Anche Alessandra Amoroso, che pure non ha mai partecipato alla competizione, è tra le fila degli ospiti italiani, insieme a Serena Rossi, che canterà Almeno tu nell'universo di Mia Martini insieme a Baglioni.

Prevista poi la partecipazione di Claudio Santamaria, che durante una delle serate affiancherà i tre conduttori; gli annunci più recenti vedono anche la partecipazione di Ligabue, che lancerà il suo nuovo album, e Marco Mengoni, che Sanremo l'ha vinto nel 2013 con "L'essenziale" e che festeggerà all'Ariston i dieci anni di carriera.

Per il momento sono questi gli ospiti italiani previsti a Sanremo 2019, ma il Festival ci ha sempre abituato a molte sorprese anche dell'ultimo minuto, quindi staremo a vedere.

Sanremo 2019: gli ospiti internazionali

Come è successo anche lo scorso anno, Claudio Baglioni ha dichiarato di non sentirsi in dovere di chiamare degli ospiti internazionali, perchè Sanremo è già internazionale di suo e non ha bisogno di artisti che utilizzino l'Ariston solo come un luogo per sponsorizzare il nuovo album o il nuovo tour.

Più che di ospiti internazionali conviene parlare di "superospiti", artisti anche italiani che godono di una fama e un successo mondiali. Per il momento non c'è nessun nome certo, ma le indiscrezioni si accumulano e convergono su alcuni nomi molto papabili: innanzitutto Ed Sheeran, la star britannica che ha duettato con Andrea Bocelli e potrebbe partecipare a Sanremo insieme al tenore e a suo figlio; poi Eros Ramazzotti e Luis Fonsi, il celebre cantante di Despacito, che dovrebbero presentare il loro nuovo singolo "Per le strade una canzone".

Tra i nomi probabili c'è anche quello di Laura Pausini, la star italiana che ha letteralmente spopolato all'estero, soprattutto in America Latina. Si chiacchiera anche sul nome di Fedez, di cui è appena uscito il disco Paranoia Airlines, e di Jovanotti, impegnato quest'anno in un tour molto particolare sulle spiagge italiane.

Ma il nome più chiacchierato e interessante è sicuramente quello di Ariana Grande: la popstar statunitense con origini italiane che ha letteralmente spopolato tra i giovani e meno giovani di tutto il mondo. La popstar è molto amata in Italia, e proprio nei giorni del Festival pubblicherà il suo nuovo album: tutti gli indizi sembrano portarla sul palco dell'Ariston, ma sarà davvero così?

Sanremo 2019: il totovincitori

Chi vincerà il Festival di Sanremo 2019? Nessuno può dirlo con certezza, ma come ogni anno ci sono dei brani favoriti e papabili per la finale. Si tratta di canzoni che si distinguono per la potenza del testo o la forza del ritmo, ma queste previsioni possono anche rivelarsi un boomerang: quasi mai una canzone che parte favorita riesce a vincere effettivamente il Festival.

Per capire quali sono i brani papabili a vincere Sanremo 2019, bisogna guardare le quote dei bookmakers: secondo i pronostici di Sisal Matchpoint, i favoriti sono Ultimo con I tuoi particolari, Irama con La ragazza col cuore di latta e Il Volo con Musica che restaChi arriverà probabilmente in fondo alla lista? Secondo Eurobet saranno Anna Tatangelo, Boomdabash e Paola Turci.

Sanremo 2019: i conduttori del Festival

Mentre nel 2018 Claudio Baglioni si era fatto affiancare da Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, quest'anno i conduttori di Sanremo 2019, oltre a Baglioni, saranno Virginia Raffaele e Claudio Bisio. Entrambi hanno già partecipato al Festival, ma nelle vesti di ospiti.

Il nome di Claudio Bisio girava già da tempo, mentre quello della Raffaele è una novità: alcune indiscrezioni volevano Vanessa Incontrada come conduttrice, che tuttavia aveva dichiarato la sua assenza a Sanremo 2019.

Sanremo 2019: come guardarlo in streaming

Il Festival di Sanremo si può guardare in tv, ascoltare in radio o vedere in streaming da pc, tablet o smartphone.

Chi vuole guardare Sanremo in streaming potrà utilizzare Rai Play, la piattaforma privata Rai che permette a tutti i clienti di accedere in diretta o in differita ai contenuti televisivi trasmessi sui canali Rai.

Sanremo 2019: come ascoltarlo in radio

Tutte le serate di Sanremo 2019 saranno trasmesse, oltre che in televisione, anche in radio: la diretta radiofonica andrà in onda su Rai Radio 2 tutte le sere, dal 5 al 9 febbraio, a partire dalle 20.30.