Ariana Grande (Getty Images)
in foto: Ariana Grande (Getty Images)

Manca poco più di una settimana alla partenza del 69° Festival di Sanremo e il direttore artistico Claudio Baglioni con la sua squadra sta mettendo a posto le ultime cose prima della partenza ufficiale. I cantanti hanno tutti provato sul palco del teatro Ariston con l'orchestra e tra poco ritorneranno per dare il via ufficiale alla gara, ma la discussione dei prossimi giorni, oltre che attorno ai testi delle canzoni – a beve saranno pubblicati ufficialmente – è attorno a tutta la macchina e l'indotto: quali saranno gli ospiti, insomma, che accompagneranno Baglioni nelle cinque serate totali?

Un pezzo del puzzle ce l'abbiamo già con quelli già annunciati e le voci che si rincorrono attorno ai possibili ospiti. Claudio Baglioni è stato chiaro nelle scorse settimane, bissando quella che era la sua idea già lo scorso anno, ovvero l'idea che Sanremo non eve solo dare, ma anche prendere da eventuali ospiti: niente promo isolata, quindi, ma ospiti che siano parte integrante di un discorso più ampio, di un quadro già delineato nei suoi punti principali, per questo nessun ospite straniero che non possa dare qualcosa all'Italia e, perché no, all'italiano, come successo lo scorso anno con Sting che cantò "Muoio per te".

Il Secolo XIX, oggi anticipa qualche sensazione pr quanto riguarda gli artisti che potrebbero accompagnare quelli già annunciati come Antonello Venditti, Giorgia, Elisa, Andrea Bocelli con il figlio Matteo. Ieri è stata la stessa Alessandra Amoroso ad annunciare che sarebbe salita anche lei sul palco come ospite, mentre, scrive il quotidiano ligure "non ci sarebbero più quasi dubbi sulla presenza di Luciano Ligabue, Marco Mengoni, Eros Ramazzotti, Umberto Tozzi e Raf". Se la polemica su ospiti e superospiti è già partita, potrebbe placarsi in parte se arriverà veramente Ariana Grande, una delle popstar più in vista di questi ultimi anni, che ha annunciato l'uscita del suo nuovo album "Thank u, Next" che sarà pubblicato proprio l'8 febbraio e quindi sarebbe una promo perfetta per il nostro Paese per lei che ha origini italiane e pochi anni fa ha anche collaborato proprio con Andrea Bocelli. Tra musica e tv potrebbe arrivare anche Serena Rossi che interpreta Mia Martini nel film "Io sono Mia" e che " dovrebbe salire sul palco dell’Ariston per cantare, assieme a Claudio Baglioni, “Almeno tu nell’universo”.