Ormai sappiamo bene chi sono i 24 Big che parteciperanno al prossimo Festival di Sanremo, ma come ogni anno restano tagliati altrettanti cantanti che avevano posto le loro speranze sulla possibilità di partecipare alla nuova edizione della manifestazione condotta da Claudio Baglioni. E così per 24 (di più, contando i duetti) artisti che ci saranno, il giorno dopo alcuni cantanti annunciano la propria esclusione, a fare da contraltare alle decine di video di chi, entusiasta, festeggia il proprio nome tra i 24 annunciati in diretta su Rai Uno nelle due serate dedicate ai Giovani, da cui sono usciti i nomi di Einar e Mahmood che a febbraio gareggeranno tra i Big.

L'esclusione di Bianca Atzei

A farne le spese, stando ai nomi usciti c'è Suraci, patron di Rtl 102.5 e della Baraonda, etichetta di cui fanno parte due degli esclusi. Questa mattina, ad esempio, Bianca Atzei ha pubblicato un post in cui spiegava di aver proposto una canzone scritta da Gianluca Grignani che, evidentemente, non aveva convinto Baglioni. La cantante, infatti, ha postato una foto che la vede assieme proprio al Patron di RTL in cui fa il segno della vittoria e scrive: "Grazie @gianlucagrignaniofficial per aver scritto una canzone meravigliosa. Ci abbiamo provato".

Niente da fare per Dear Jack e Carone

A crederci per un po' sono stati anche Pierdavide Carone – giovane amatissimo da Dalla che ha avuto fortune alterne proprio a seguito della morte dell'artista bolognese – e i Dear Jack, anche loro nella scuderia Baraonda, che avevano tentato la strada di un'accoppiata , con un brano sociale che parla di violenza sui minori. La canzone, che si chiama "Caramelle" è stata subito postata su Youtube: "Siamo tutti vittime di abusi, in famiglia, a scuola, sul posto di lavoro, sui social, nella società, e lo siamo in diverse forme, così molte e multiformi da non esserne, a volte, nemmeno coscienti. In CARAMELLE racconto di abusi sessuali, e se forse una ragazza di quindici anni può essere già in grado di capire a quale abuso è stata sottoposta dal suo stupratore, forse un ragazzino di dieci anni non ha nemmeno ben chiaro cosa gli sia successo. Entrambi, tuttavia, sono ben consci che qualcosa sia successo, e che dopo non sarà mai più lo stesso. Anche se e quando torneranno a respirare…" scrive Carone sul suo profilo.

Il mistero Elodie

Probabilmente tra gli esclusi bisogna mettere anche Elodie – esclusa lo scorso anno – il cui manager Fabrizio Giannini, in un'intervista a Rolling Stone, aveva dato come candidata per l'edizione del 2019: "Spero solo che l’esposizione di questi mesi serva a Elodie ad andare al prossimo Sanremo, e riprendere il percorso che avevamo iniziato" aveva detto, ma non c'è stato niente da fare, né la cantante ha scritto nulla che potesse far immaginare dispiacere. Dopo il successo di "Nero Bali", però, si attendono i prossimi passi per l'ex Amici.