2 Dicembre 2021
10:49

In Italia dominano Sfera Ebbasta e Sangiovanni, i Maneskin nel mondo: il 2021 di Spotify e Apple

Sono uscite nelle scorse ore le classifiche 2021 di Spotify e Apple Music: in Italia è Sfera Ebbasta il più ascoltato, nel mondo invece i Maneskin.
A cura di Vincenzo Nasto

Tempo di bilanci e classifiche di fine anno per Spotify e Apple Music, che anche quest'anno regalano sorprese, sia in Italia che nel resto del mondo. Se non sconvolge la figura dei Maneskin, che dopo il Festival di Sanremo 2021, l'Eurovision Song Contest e gli Ema, conquistano il titolo di artisti italiani più ascoltati al mondo con oltre due miliardi di stream, sorprende la vittoria per il secondo anno consecutivo di Bad Bunny come artista più streammato al mondo. Il cantante portoricano mette dietro di lui Taylor Swift, con un rush finale dettato anche dall'uscita di "Red (Taylor's Version), e i BTS. Il gruppo K-Pop si attesta come una delle realtà più solide degli ultimi anni, confermando quanto il panorama musicale che li circonda non possa essere più definito un fenomeno, ma una certezza nel tempo. In Italia invece è Sfera Ebbasta a riprendersi il trono, già ottenuto nel 2018, di artista più ascoltato in Italia, seguito da Blanco e solo in terza posizione Rkomi, che ha pubblicato poche ore fa il primo singolo della versione deluxe di "Taxi Driver": il brano si intitola "La coda del diavolo", in compagnia di Elodie.

I Maneskin si confermano: dopo il Festival di Sanremo 2021, l'Eurovision Song Contest e gli Ema, diventano anche gli artisti italiani più ascoltati al mondo negli ultimi 12 mesi. Una vittoria che appare scontata, soprattutto dopo l'esplosione di "Beggin'" e il tour nord americano della band, che ha toccato New York, Los Angeles e Las Vegas. Oltre due miliardi di stream per la band, che registra anche l'entrata in top ten delle canzoni più ascoltate al mondo su Spotify di "Beggin‘". Un successo che proietta il brano come la canzone italiana più ascoltata di sempre sulla piattaforma. Il successo della band – esploso maggiormente fuori dai confini italici – si può osservare anche dalla posizione nella classifica italiana del brano: "Beggin'" conquista solo l'ottavo posto. Meglio di lei non poteva che esserci "Malibù". Il brano di Sangiovanni, premiato con sette dischi di platino in Italia, è la canzone più ascoltata in Italia negli ultimi 12 mesi, l'ennesimo plauso al giovane cantante vicentino, che è riuscito a conquistare il pubblico già nelle sue performance televisivi ad Amici di Maria De Filippi.

Se "Malibù" svetta in classifica, nella sua scia possiamo trovare la coppia Sfera Ebbasta e Blanco, con il cantante che ha esordito negli scorsi mesi con "Blu Celeste" vero protagonista della contesa. Infatti dietro "Malibù" spuntano "Mi fai impazzire", ma anche "Notti in bianco", con la seconda grande protagonista del successo discografico d'esordio del cantante: l'album "Blu Celeste". A seguire nella top five ancora Blanco, questa volta in compagnia di Salmo e Mace nel singolo "La canzone nostra", punta di diamante dell'album del produttore milanese "Obe". Fanalino di coda entra Rkomi, che dopo essersi classificato nella terza posizione degli artisti italiani più ascoltati, conquista con "Nuovo range" con Sfera Ebbasta la quinta posizione. I nomi non cambiano nella classifica degli album più ascoltati: "Taxi Driver" conquista il primo posto, seguito da "Blu Celeste" e da "Madame", l'esordio dell'artista vicentina. A chiudere la classifica, a sorpresa "Plaza" di Capo Plaza e "Famoso" di Sfera Ebbasta. A testimoniare il successo duraturo del progetto del rapper di Cinisello, c'è bisogno di sottolineare che il suo è l'unico album uscito nel 2020. Madame invece è la più ascoltata tra le artiste in Italia seguita da Dua Lipa e dalla nuova star Ariete. Annalisa, Alessandra Amoroso ed Elisa sono presenti nella top 10 rispettivamente in sesta, ottava e decima posizione.

Spostiamoci nelle classifiche internazionali, che vedono Spotify e Apple Music quasi appaiate nelle loro decisioni. La sorpresa in testa alla classifica arriva da Portorico e si chiama Bad Bunny: il suo successo nel 2021 è incredibile, soprattutto pensando che dopo l'exploit dei tre progetti dello scorso anno, durante gli ultimi 12 mesi il cantante non ha pubblicato nessun album e ha raggiunto la seconda vittoria consecutiva. Dietro di lui, svettano la coppia Taylor Swift e BTS: la cantante americana ha sfidato fino all'ultimo metro l'artista portoricano, soprattutto dopo l'uscita di "Red (Taylor's Version). Per il gruppo K-Pop invece è solo questione di qualche anno e diventerà la più grande realtà musicale internazionale, con i BTS che quest'anno si fermano al terzo posto. Premio di consolazione sicuramente è la vetta della classifica Apple Music come singolo più streammato, con "Dynamite" che si è aggiudicata la corona della piattaforma di streaming digitale americana. Destino diverso invece per Spotify, che premia la rivelazione dell'anno Olivia Rodrigo: infatti "Drivers License" è la canzone più ascoltata sulla piattaforma svedese.

Hit Estive 2021: Maneskin secondi al mondo su Spotify, in Italia regna sangiovanni
Hit Estive 2021: Maneskin secondi al mondo su Spotify, in Italia regna sangiovanni
Il significato di Tu mi hai capito, Madame e Sfera Ebbasta tra amore e paura per la musica
Il significato di Tu mi hai capito, Madame e Sfera Ebbasta tra amore e paura per la musica
Due miliardi di stream per i Maneskin: sono la band italiana più ascoltata al mondo
Due miliardi di stream per i Maneskin: sono la band italiana più ascoltata al mondo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni