31 Dicembre 2021
12:39

I 6 creator (+1) di TikTok che potrebbero sfondare nel mondo della musica nel 2022

Ecco la lista dei 6 creator (+1) che potrebbero sorprendere il mercato discografico nel 2022, com’è stato per Olivia Rodrigo negli Stati Uniti.
A cura di Vincenzo Nasto

Si potrebbe cominciare con un nome, quello dell'artista statunitense Olivia Rodrigo: la ragazza prodigio 18enne, personaggio di Disney Channel, ha vissuto un 2021 incredibile nel mondo della musica. Il suo lasciapassare? La viralità dei suoi brani su TikTok, strumento che la giovane cantante ha saputo raccogliere attorno alla sua idea musicale, sfruttando i codici linguistici della sua generazione, raccontando con un immaginario consolidato la brutalità dell'adolescenza. Oltre 54 candidature a premi internazionali, la vittoria agli AMA come Artista rivelazione dell'anno e il Grammy sfiorato alla prima nomination: il suo album di debutto "Sour", di cui "Drivers License" è il cavallo di battaglia, potrebbe essere il progetto dell'anno. Anche in Italia, oltre la vasta nube della diffidenza, sempre più creator si avvicinano all'industria discografica, chi perché ha voglia di mettersi in gioco nella musica come sui social, chi invece perché ha sfruttato l'onda della popolarità di TikTok per potersi presentare musicalmente a un pubblico più ampio. Da Giorgia Malerba a Michelangelo Vizzini, passando per Eleonora Viola, Valerio Mazzei e GrelMos, tra questi anche un partecipante al prossimo Festival di Sanremo 2022: stiamo parlando di Matteo Romano, esploso su TikTok con il singolo "Concedimi". Ecco la lista dei 6 creator di TikTok che potrebbero sfondare nel mondo della musica nel 2022.

Matteo Romano

Una delle voci più sensibili del panorama italiano, in grado di trovare la propria dimensione, la propria strada in un universo come quello di TikTok: Matteo Romano è in questo momento l'artista più importante della piattaforma in Italia. E non solo perché è riuscito a convincere anche la giuria del Festival di Sanremo, dopo aver conquistato un posto nei big grazie al terzo posto di Sanremo Giovani. Romano ha tutte le carte in regola per sorprendere, e un indizio poteva essere la ballad "Concedimi", il suo primo successo sulla piattaforma: il brano ha da poco superato i 30 milioni di stream su Spotify e i 12 su YouTube. Nel frattempo, sono usciti i singoli "Casa di Specchi" e "Testa o croce", una dimensione in evoluzione per un cantante che ha da poco compiuto 19 anni. Come ha raccontato a Fanpage.it, TikTok è stato lo strumento che gli ha permesso di far scoprire la sua voce e di divertirsi con altri brani, uscendo dalla sua zona di comfort.

Giorgia Malerba

Dopo Romano, Giorgia Malerba è la seconda a essere candidata a un posto di rilievo nell'industria discografica italiana nel 2022. La cantante nel 2021 ha pubblicato due singoli: da una parte un featuring con il rapper vicentino Mambolosco dal titolo "No good", dall'altro lato "Il mio riflesso", un brano dedicato a suo fratello. Come per Romano, anche Malerba ha un passato di studi di canto, ben prima di trovare il successo su TikTok. Come ha rivelato a Fanpage.it in un'intervista: "Prima di questa nuova vita ho sempre cantato, fin da piccola, mi esibivo nei villaggi turistici, per esempio, poi ho partecipato a concorsi canori cercando di aprirmi sempre di più una strada nel mondo della musica, mi sono anche iscritta a un'accademia di musica, un anno prima dell'iscrizione a TikTok". A settembre 2019, si era presentata anche davanti alla commissione del talent show di Canale 5 "Amici" di Maria De Filippi. Durante la prima puntata del sabato pomeriggio del programma però, la sua esibizione purtroppo non sortì alcun effetto positivo, escludendola dalla competizione.

Michelangelo Vizzini

Tra gli artisti in questa lista, Michelangelo Vizzini è sicuramente quello più avanti nel processo di creazione del suo futuro musicale. Solo una settimana fa, ha pubblicato il suo disco d'esordio omonimo, una raccolta di 10 tracce per 28 minuti di musica. Il creator di TikTok, che come aveva affermato in passato in un'intervista a Fanpage.it, desiderava farsi conoscere nel mondo della musica, ha incasellato negli ultimi mesi una serie di risultati positivi. Dall'esperienza ad Amici, il cui percorso si è interrotto dopo alcune puntate, alla pubblicazione del progetto ufficiale, Vizzini è riuscito a lasciare un'impronta: "Michelangelo" è un disco pop che raccoglie e tributa molti degli artisti preferiti del giovane cantante, da Adele, a Elodie e Mahmood. Su tutti spiccano gli episodi "In due a lottare" e "Così forte".

Eleonora Viola

Fonte: @viola Instagram
Fonte: @viola Instagram

Dopo esser diventata una delle sensation di TikTok con la cover di "Summertime Sadness" di Lana del Rey, realizzando oltre 300mila visualizzazioni, è arrivata quella di "Me so' mbriacato" di Mannarino, ma soprattutto il duetto sul profilo ufficiale di Fedez, nel suo esordio con "Se ti va". Il brano di Eleonora Viola, un inno al suo impegno nella sensibilizzazione social di temi d'attualità come uguaglianza, parità di diritti, lotta al razzismo e all’omofobia, è stato ripreso dal rapper milanese in un video che ha collezionato oltre 1,5 milioni di visualizzazioni, un successo insperato e che ha aperto ancora di più l'interesse del pubblico nei suoi confronti. Il successo del singolo l'ha portata anche a esibirsi lo scorso 10 ottobre al salone Ted X di Vicenza, dove ha raccontato l'importanza dei social nella sensibilizzazione di alcuni temi.  Il brano ha superato i 230mila stream su Spotify e la promessa della creator, di dedicarsi sempre più intensamente alla musica, fa sperare che i risultati miglioreranno nei prossimi mesi.

Valerio Mazzei

Come per Vizzini, anche Valerio Mazzei, creator romano di TikTok, ha deciso di pubblicare il suo primo progetto personale. Lo scorso 3 dicembre, Mazzei ha pubblicato "Mi odi ma", una raccolta di 10 brani, cinque anticipati negli scorsi 24 mesi, come "Sigaretta post-caffè", "Per davvero", "Lungotevere", "12 Luglio" e "Noi", a cui si aggiungono 5 inediti, di cui 2 in collaborazione con voci molto apprezzate dell’attuale indie-pop italiano. Da una parte “Poi ti spiego” con Alfa, dall'altra “Un posto per te” con Ginevra. C’è anche un brano in inglese, "I don’t ever know you", un tentativo del giovane cantante di aprire ancora di più la platea di pubblico sui social. Un progetto pop in cui Mazzei si riconosce in ogni istante, un racconto che fa da specchio ai pregiudizi del pubblico sulla narrazione cantante-social: "È il mio modo per correre il rischio e mettermi in gioco, per me stesso e per chi mi critica. C’è chi dice di odiarmi, ma poi comunque mi ascolta! Spero che la musica possa parlare da sola e rompere le barriere dei pregiudizi".

GrelMos

CC: Instagram @grelmosss
CC: Instagram @grelmosss

È sicuramente il nome del momento su TikTok, e non solo perché la tendenza drill del panorama discografico italiano sta invadendo le case degli ascoltatori: GrelMos è la prima cantante drill italiana, una delle creator più affermate su TikTok, che con "Freestyle" sembra aver fatto centro. Il 2021 sembra essere l'anno giusto per la cantante novarese, che ha pubblicato di seguito "Nps", "Illegal" e "Freestyle". Un processo che raccoglie anche le ceneri del 2019, quando con "Fux" si era avventurata nel mercato musicale, parallelamente alla crescita dei suoi numeri su Instagram. Rispetto agli altri artisti elencati, GrelMos è sicuramente spinta da un senso di rivalsa, un messaggio che non viene solo letto tra le righe del brano, ma che è stato possibile notare anche grazie alla sua partecipazione al programma Rai "Sette Storie", condotto dalla giornalista Monica Maggioni, in cui ha raccontato il suo rapporto tra il mondo della chirurgia estetica e i social.

Nello Taver

Non si può pensare di non conoscere Nello Taver nel 2021, ancora meno nel 2022. Una delle icone del web italiano degli ultimi due anni ha pubblicato solo pochi mesi fa il suo primo Ep, una raccolta di freestyle dal titolo "Sto salvando l'hip hop italiano". La maniera dissacrante in cui Vincenzo Siciliano, il vero nome del creator, riscrive la realtà con la sua dissacrante ironia è il canale di accesso a un intrattenimento musicale, che più di ogni altra cosa, attira un pubblico molto giovane. I contenuti, che ricordano quelli di un giovane Fabri Fibra in "Mr Simpatia", un immaginario black humor che corre sul filo tra scrittura greve e volgarità, sono il successo del giovane cantante di Casalnuovo di Napoli. Al suo fianco il produttore Alberi Alti e davanti un futuro in una major, che sembra aver già bussato alla porta del ragazzo, ancora in attesa dei "soldi giusti" per potersi lanciare nel mercato discografico. Nel frattempo, la sua "Hiphopaborto freestyle", che ha collezionato oltre il milione di stream su Spotify, è stata un successo riconosciuto anche dai grandi della scena hip hop, come Gué.

Chi è GrelMos, la creator di TikTok che con "Freestyle" tenta la strada drill
Chi è GrelMos, la creator di TikTok che con "Freestyle" tenta la strada drill
Dal gaming a TikTok, com'è cambiato il consumo della musica nel 2021
Dal gaming a TikTok, com'è cambiato il consumo della musica nel 2021
Ed Sheraan lascerà per il momento la musica dopo il tour 2022 per dedicarsi alla famiglia
Ed Sheraan lascerà per il momento la musica dopo il tour 2022 per dedicarsi alla famiglia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni