23 Aprile 2021
11:39

Il significato di Per davvero, la confessione di Valerio Mazzei sulle insicurezze nel rapporto

A pochi mesi dall’uscita di “Lungotevere”, Valerio Mazzei ha pubblicato nelle ultime ore il suo ultimo singolo ufficiale: “Per davvero”. Il brano, una ballad pop romantica, come ci ha abituato il cantante romano, racconta le insicurezze del rapporto e tutti gli sforzi per non lasciare scheletri nel proprio armadio.
A cura di Vincenzo Nasto

Ci eravamo lasciati con Roma, il suo lungotevere e l'amore di Valerio Mazzei, impossibile, irraggiungibile. A quasi tre mesi di distanza, il cantante ha pubblicato nelle ultime ore il suo nuovo singolo "Per davvero", una ballad romantica, che ritorna sul concetto di insicurezza del rapporto, ma soprattutto della crescita dei due protagonisti, un racconto che esplora tutti gli estremismi di una relazione adolescenziale. Nel frattempo, sono stati pubblicati anche le prime immagini del prossimo video ufficiale, che oltre a Valerio Mazzei, vede la partecipazione di un'altra creator di TikTok: il suo nome è Claudia Fontanot. Su TikTok vanta 50mila follower ed è conosciuta come @Fontanotclaudia.

Il significato di Per Davvero

Il viaggio di Valerio Mazzei, anche se è iniziato da molto poco, si potrebbe dire un solo anno stando al primo singolo "24 ore", rilasciato lo scorso marzo 2020, ha dei tratti ben definiti, almeno nella proiezione di immagini e nella scelta delle sonorità. Per adesso il cantante romano ha deciso di raccontare la parte più romantica e intima di sé attraverso delle ballad pop, che riescono a cogliere anche i tagli profondi della sua voce. Anche "Per davvero" è così, infatti, la produzione lenta diventa la cornice perfetta per le immagini proiettate dal giovane cantante. Un riquadro in cui la gioia si alterna alla solitudine per la paura di perdere la propria partner, come quando Mazzei canta: "Tu che hai la cura di tenermi testa e ho provato a non fumare sigarette, ma non ci riesco finché ho te nella mia testa". Le emozioni sono incontrollate ed esplodono nel ritornello, dove Mazzei riesce ad alzare anche i toni del suo cantato, rendendo molto più forte il verso in cui canta: "Dipingerei il cielo dei colori che tu preferisci con i miei, io che ti amo come i rischi che correrei, per stare insieme più tranquilli, un po’ più tranquilli". La paura verso la perdita del proprio partner non è l'unica, soprattutto quando Mazzei canta la paura di perdere sé stessi, lasciando indietro cose importanti: "non c’è più fiducia dentro gli occhi della gente, ho il timore di finire come loro e non sapere, quante cose lascio indietro, storie a cui non credo".

Il testo di Per davvero

Non sei la prima ma vorrei che fossi l’ultima
che sappia prendermi come se fossi l’unica
io che ho paura di crescere in fretta

tu che hai la cura di tenermi testa
ed ho provato a non fumare sigarette
ma non ci riesco finchè ho te nella mia testa
tu che hai paura di non essere perfetta
io che ho la cura di tenere i piedi a terra

dipingerei il cielo dei colori che tu preferisci con i miei
Io che ti amo come i rischi che correrei
per stare insieme più tranquilli, un po’ più tranquilli

dipingerei il cielo dei colori che tu preferisci con i miei
Io che ti amo come i rischi che correrei
per stare insieme più tranquilli, un po’ più tranquilli

e certe volte sono triste alle volte meno e quando bevo
non ti penso ma non è vero

e un po’ mi odi per davvero, per davvero

essere grandi non è facile per niente
e tu sai quante volte non lo do a vedere
non c’è più fiducia dentro gli occhi della gente
ho il timore di finire come loro e non sapere
quante cose lascio indietro
storie a cui non credo
non so comportarmi dentro a un mondo che non vedo
ma non me ne frega un cazzo

a costo di essere pazzo
ti porterei in un posto fatto apposta per noi due

dipingerei il cielo dei colori che tu preferisci con i miei
Io che ti amo come i rischi che correrei
per stare insieme più tranquilli, un po’ più tranquilli

e certe volte sono triste alle volte meno e quando bevo
non ti penso ma non è vero

e come è andata non ci credi non ci credo
e un po’ mi odio per davvero per davvero

ti scriverò di notte più sincero quello che dirò
ma quando passi da me ed un motivo non c’è
mi chiedi se è possibile che tornerò

dipingerei il cielo dei colori che tu preferisci con i miei
Io che ti amo come i rischi che correrei
per stare insieme più tranquilli, un po’ più tranquilli

e certe volte sono triste alle volte meno e quando bevo
non ti penso ma non è vero
e come è andata non ci credi non ci credo

e un po’ mi odio per davvero, per davvero

Il significato e il testo di Sigaretta (post caffè), Valerio Mazzei e le abitudini in una relazione
Il significato e il testo di Sigaretta (post caffè), Valerio Mazzei e le abitudini in una relazione
Il significato di "Lungotevere", dove Roma fa da sfondo all'amore impossibile di Valerio Mazzei
Il significato di "Lungotevere", dove Roma fa da sfondo all'amore impossibile di Valerio Mazzei
Valerio Mazzei, dopo TikTok e Youtube tenta la carta della musica: chi è l'autore di 12 luglio
Valerio Mazzei, dopo TikTok e Youtube tenta la carta della musica: chi è l'autore di 12 luglio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni