Lady Gaga

Lady Gaga è nata a New York nel 1986 da genitori italiani e ha venduto più di 27 milioni di dischi in tutto il mondo diventando regina indiscussa della pop music. La cantante di origine italiana è riuscita a spodestare artiste del calibro di Madonna e Britney Spears dal trono della pop music globale. Eccentrica, dalle scelte azzardate e mai scontata, è diventata anche col tempo icona di stile, attrice affermata e ambasciatrice dei diritti degli omosessuali. Eppure non tutto ciò che è oro luccica: la sua vita, prima di raggiungere la celebrità, è stata costellata di difficoltà e violenze.

Lady Gaga – il cui vero nome è Stefani Joanne Angelina Germanotta, figlia del palermitano Giuseppe e della veneziana Cynthia Bisset – nasce nello Stato di New York il 28 marzo del 1986, precisamente a Yonkers. Ma ben presto la sua casa diventa il Lower East Side della Grande Mela, dove comincia a muovere anche i primi passi come artista. A soli quattro anni impara a suonare la chitarra, dimostrando un talento fuori dal comune, e poi si dedica allo studio del pianoforte. A 13 anni compone la sua prima canzone tra le mura della propria cameretta. Si tratta di una ballata romantica, realizzata imitando le melodie dei brani che dominavano le classifiche dell’epoca, da Cindy Lauper a Michael Jackson.

Ma ben presto, Lady GaGa scopre la sua anima rock. E non è un caso che sia stato proprio in questi anni che l’allora adolescente abbia scelto come suo nome d’arte. L’artista si chiama così perché il nome d’arte è a “Radio Ga Ga” dei Queen. Dopo aver lavorato per anni in club di burlesque, nonostante la disapprovazione del padre, che aveva sempre cercato di dare a lei e ai suoi fratelli un’educazione rigidamente cattolica, nel 2008 debutta con l’album “The Fame” con la casa di produzione Interscope Records, i cui due singoli di promozione, “Just Dance” e “Poker Face” diventano immediatamente un successo planetario. Quest’ultimo brano raggiunge la prima posizione nelle classifiche di oltre 20 Paesi, risultando il più venduto del 2009 con quasi 10 milioni di copie e facendo vincere a Lady Gaga il suo primo Grammy Award.

Il resto è storia. Da allora Lady Germanotta ha pubblicato altri quattro album di successi, “The Fame Monster”, “Born This Way”, “Artpop” e “Cheek to Cheek”, quest’ultimo nato dalla collaborazione con Tony Bennett, per un totale di 125 milioni di singoli venduti in tutto il mondo dal 2008 al 2014. Ma la sua carriera non è fatta solo di studi di registrazione e concerti. Nel gennaio del 2016 Lady Gaga ha vinto il Golden Globe come miglior attrice in una serie televisiva dopo aver recitato nello show “American Horror Story: Hotel”. Lo stesso mese è candidata agli Oscar 2016 nella sezione miglior canzone per “Til it Happens To You”, tratta dal documentario “The Hunting Ground”, che denuncia gli stupri, sempre più frequenti, che avvengono nelle università americane.

Quello della violenza sessuale è, per altro, un tema molto caro a Lady Gaga. Nel 2014 era stata la stessa diva nel programma radiofonico a stelle e strisce di Edward Stern a rivelare di essere stata vittima di uno stupro quando aveva 19 anni e di essere riuscita a superare il trauma dopo anni di terapia psicanalitica. “Lui aveva 20 anni più di me, io ero solo una ragazzina – ha raccontato Miss Germanotta -. Non lo dissi a nessuno, neanche a me stessa per lungo tempo”. Una esperienza che ha condizionato tutta la sua vita e il suo rapporto con gli uomini.

Finché non ha conosciuto il suo attuale fidanzato, e futuro marito, Taylor Kinney, attore e modello 34enne. L’annuncio del matrimonio è stato fatto ai fan da Lady Gaga in persona attraverso un post pubblicato sul suo seguitissimo profilo Instagram, nonostante la diva abbia più volte dichiarato pubblicamente la sua bisessualità. La coppia ha cominciato a frequentarsi nel 2011, dopo che Kinney aveva recitato al fianco di Gaga nel video della canzone “You and I”. Da allora i due sono stati inseparabili, nonostante un piccola crisi che li aveva allontanati per qualche mese. Grazie a lui, Lady Gaga ha dichiarato di aver superato senza problemi anche l’operazione di chirurgia plastica a cui si è sottoposta nel 2013 per correggere il suo “nasone”. Secondo i beninformati sarebbe stato l’italiano Renato Calabria ad aver condotto l’intervento di rinoplastica sulla cantante, talmente desiderosa di avere un naso nuovo da sborsare più di 300mila euro per l’operazione. Come più volte lei stessa ha raccontato, da piccola era stata emarginata ed era cresciuta con una buona dose di depressione per colpa di quel difetto fisico.

Lady Gaga è diventata anche una star della moda. Protagonista di numerose passerelle, è stata inserita dalla rivista statunitense “Time” nella lista delle cento icone del mondo del fashion. Ha creato anche un proprio team di produzione, chiamato “Haus of Gaga”, che si occupa della realizzazione dei suoi vestiti, accessori per il palcoscenico e acconciature, mentre la sua prima fragranza “Fame”, lanciata nel 2012, ha venduto più di sei milioni di confezioni in una sola settimana.

Discografia di Lady Gaga
The Fame (2008 – Interscope Records)
The Fame Monster (2009/2010 – Interscope Records)
Born This Way (2011/2011 – Interscope Records)
ArtPop (2013/2014 – Interscope Records)
Cheek to Cheek con Tony Bennett (2014 – Universal)

Concerti di Lady Gaga
Nessun concerto in programma in Italia e, in generale, in Europa.

Il concerto di Lady Gaga a Milano sarà recuperato il 18 gennaio 2018
Lady Gaga rinvia il tour europeo a causa di dolori fisici acuti, salta anche Milano
Lady Gaga, ricoverata in ospedale, annulla il concerto in Brasile: “Ho forti dolori”
Lady Gaga annuncia uno stop: “Mi prendo una pausa, ho bisogno di riprendermi”
Lady Gaga cancella un concerto a causa della laringite e manda pizza gratis ai fan
Lady Gaga: Five Foot Two, il documentario che racconta la popstar da settembre su Netflix
Lady Gaga: “Per colpa della violenza subita soffro di Disturbo Post Traumatico da Stress”
Lady Gaga non sta bene: “Giornata frustrante con dolori cronici”
Lady Gaga ringrazia i fan dopo il post sui dolori cronici: “Sopraffatta dall’empatia”
Lady Gaga segue i Coldplay, sarà lei la protagonista del Super Bowl 2017