Mahmood capitalizzerà il successo internazionale con un tour europeo che partirà a ottobre 2019. Il cantante, impegnato in questi giorni con concerti in Italia – nei giorni scorsi ha anche incontrato Lauryn Hill a Viva Festival di Locorotondo -, ha annunciato che tra ottobre e novembre partirà per alcune date in Europa, che lo porteranno a i contrare anche alcuni fan non italiani (o italiani all'estero) che hanno potuto conoscere le sue canzoni grazie alla fortunata partecipazione del vincitore del Festival di Sanremo all'Eurovision Song Contest, dove si è classificato al secondo posto con "Soldi", canzone che dopo la competizione che si è tenuta lo scorso maggio a tel Aviv è diventata un piccolo tormentone internazionale, entrando per due volte nella Global 50 di Spotify e raggiungendo certificazioni in giro per l'Europa, in Grecia, Spagna, Israele, tra le altre.

Tutte le date del tour europeo

Mahmood, quindi, comincerà il suo tour europeo il prossimo 23 ottobre 2019 quando si esibirà alla Foce di Lugano, per poi proseguire il 24 ottobre 2019 al Mascotte Club di Zurigo, il 27 ottobre 2019 all'Under The Bridge di Londra, il 28 ottobre 2019 al Café De La Danse di Parigi, il 29 ottobre 2019 al Rockhal in Lussemburgo, il 31 ottobre 2019 a La Madeleine di Bruxelles, il 3 novembre 2019 al Frannz Club di Berlino, il 5 novembre 2019 al Razzmatazz di Barcellona. Sarà un modo, per Mahmood, per cercare di rafforzare la sua presenza all'estero e aprirsi la strada anche al futuro, essendosi dimostrato in grado di sfondare i confini nazionali.

Mahmood da record su Spotify e Youtube

"L’anno scorso ero sconosciuto perfino in Italia, il Paese in cui sono nato. Ora oltre al successo da noi è arrivato anche quello all’estero. E adesso mi diverto a vedere le reazioni del pubblico nei diversi Paesi" ha detto in un'intervista al Corriere della Sera, pochi giorni dopo che "Soldi" ha battuto le barriere dei 100 milioni di stream su Spotify, prima volta per una canzone italiana; record che si aggiunge ai 120 milioni di visualizzazioni raggiunte dal video su Youtube.