Mahmood (ph via Instagram)
in foto: Mahmood (ph via Instagram)

Mahmood può segnare a curriculum due dischi di platino, in Grecia e l'ultimo in Spagna. Che "Soldi" fosse canzone da esportazione lo si era capito appena il cantante l'aveva cantata sul palco del Teatro Ariston. La vittoria del Festival di Sanremo, però, le ha dato la spinta che serviva per prendere il volo definitivamente al di fuori dai confini nostrani, ben prima, comunque, della finale della manifestazione di Tel Aviv. Mahmood, infatti, si è classificato al secondo posto della manifestazione, dietro il rappresentante dei Paesi Bassi, eppure, come hanno scritto qualche settimana fa in Israele e come risultava anche dagli streaming mondiali, probabilmente era quella che si chiama "vincitrice morale", titolo solitamente consolatorio, ma che questa volta assumeva un significato reale e importante.

Soldi, singolo internazionale

"Soldi", infatti, è entrata per due volte nella Top Global 50 di Spotify, ovvero la classifica delle canzoni più ascoltate: la prima volta era stata il 10 febbraio, subito dopo la vittoria al Festival di Sanremo, quando aveva esordito in quarantesima posizione, mentre subito dopo la finale dell'Eurovision era tornata in tendenza entrando in 34a posizione, migliorandosi ancora a mesi dall'uscita. Un risultato che si somma a tanti record della canzone, che è una delle poche canzoni italiane che ha superato la soglia delle 100 mila visualizzazioni su Youtube e a cui ultimamente si aggiungono altre soddisfazioni.

Un tormentone in Israele

Se dopo la finale di Tel Aviv, infatti, Mahmood aveva raggiunto la vetta delle classifiche iTunes e non solo di molti Paesi europei, a mesi di distanza "Soldi" si sta togliendo ancora soddisfazioni e in pochi giorni è stata certificata platino sia in Grecia che in Spagna: "Non posso crederci!!! ‘Soldi' è disco di platino in Spagna!! Grazie a tutti !! Non vedo l’ora di tornare presto in Spagna!" ha scritto su Instagram, su cui ha anche postato un video di ringraziamento ai fan iberici. Qualche giorno fa uno dei principali quotidiani israeliani aveva scritto che la canzone di Mahmood, più di ogni altra uscita dall'Eurovision, era diventata un vero e proprio tormentone, la si ascoltava ovunque, nei negozi, per strada, tanto da competere anche con quelle anglofone.

Soldi in versione spagnola

Non è un caso, comunque, che la canzone del cantante milanese abbia ottenuto un buon successo in Spagna, dal momento che prima della finale della rassegna musicale aveva fatto uscire due nuove versioni internazionali, quella in inglese con il cantante pop finlandese Isac Elliot, ma soprattutto quella in spagnolo, appunto, che aveva riletto assieme al giovane rapper Maikel Delacalle che la rileggeva con alcuni versi nella sua lingua. Pochi giorni fa, inoltre, Mahmood è stato protagonista delle Universiadi che si sono tenute a Napoli, cantando nella Cerimonia di Chiusura, mentre continua a resistere in classifica grazie a "Calypso", la canzone di Charlie Charles con Dardust (i due produttori di "Soldi") in cui canta assieme a Sfera Ebbasta e Fabri Fibra, oltre a essere stato protagonista di questo 2019 in cui la canzone è stata la più ascoltata.