Purtroppo, Michele Merlo non ce l'ha fatta, Il cantante vicentino, conosciuto anche con il nome d'arte di Mike Bird ai tempi della sua partecipazione ad Amici 2017, si è spento a soli 28 anni nella serata del 6 giugno. Era ricoverato in rianimazione a Bologna a causa di una leucemia fulminante che aveva prodotto un'emorragia cerebrale. Tra i tanti amici e colleghi che lo ricordano in queste ore di cordoglio, si è fatto sentire Aka7even, anche lui volto di Amici (dell'ultima edizione). "Non ho parole, arrivederci Miki", ha scritto su Instagram Stories, pubblicando anche un tweet commovente.

Il messaggio di Aka7even

Meno di 24 ore prima, Aka7even aveva pubblicato un appello ai suoi fan, chiedendo di pregare per Michele, che versava già in condizioni gravissime. Ora, non gli resta che esprimere le sue condoglianze confermando la grande stima nei confronti del collega. Luca Marzano ha spiegato quanto avrebbe voluto collaborare con Merlo e ha annunciato l'intenzione di dedicargli un suo brano: "Continuerò a cantare per lui, per la sua sensibilità, purezza e sincerità. Avrebbe tanto voluto scrivere Mi Manchi, ed io avrei tanto voluto scrivere un pezzo con lui. Scriverò un pezzo PER LUI. Buon viaggio Miky, canta con me ogni volta che ne avrai bisogno. Arrivederci".

La morte di Michele Merlo

Le ultime dichiarazioni del padre Domenico Merlo avevano già fatto presagire il peggio, purtroppo. Il giovane lanciato da Amici era stato ricoverato in condizioni molto gravi a causa dell'improvviso manifestarsi della leucemia e sottoposto a un intervento delicato per contrastare l'emorragia cerebrale, nella notte tra il 3 e il 4 giugno. Il genitore ha anche fatto riferimento a una diagnosi che sarebbe arrivata in ritardo. Michele è morto dopo qualche giorno, quando ormai le speranze di ripresa erano nulle. Un lutto enorme e sconvolgente per tutta la musica italiaa.