Andrea e Matteo Bocelli a sanremo 2019 (Photo Gian Mattia D’Alberto/LaPresse)
in foto: Andrea e Matteo Bocelli a sanremo 2019 (Photo Gian Mattia D’Alberto/LaPresse)

Matteo Bocelli non parteciperà al Festival di Sanremo 2019: "Smentisco ogni presunta indiscrezione". Il tenore, figlio di Andrea Bocelli era stato uno dei nomi che ha cominciato a circolare in queste ultime settimane, ma con un messaggio sui social ha voluto smentire. In attesa che il festival cominci e soprattutto che siano annunciati i nomi definitivi di questa settantesima edizione, sono cominciate, come sempre, a circolare le voci su papabili cantanti che potrebbero esibirsi sul palco dell'Ariston dal 4 all'8 febbraio, nell'edizione condotta da Amadeus. Uno di questo nomi era proprio quello di Matteo, che lo scorso anno fu uno dei protagonisti assieme al padre, con cui duettò sulle note di "Fall on me", primo singolo estratto dall'album "Sì". Quella è stata la canzone che ha gettato Matteo nell'arena della discografia mondiale e su uno dei palchi più ambiti per quanto riguarda la musica in Italia.

Niente Festival di Sanremo per Matteo Bocelli

Il cantante ha, però, voluto mettere subito le cose in chiaro, smentendo di essere tra i prossimi Big della manifestazione, ma non chiudendo le porte a una possibile partecipazione futura. Il Festival di Sanremo, in fondo, fu anche trampolino di lancio fondamentale per la carriera del papà: "Vorrei davvero ringraziare per l'entusiasmo ricevuto nelle ultime settimane da tante testate giornalistiche e addetti ai lavori ma devo smentire ogni presunta indiscrezione riguardo la mia partecipazione al festival di #Sanremo2020. In bocca al lupo a tutti i partecipanti e spero un giorno di poterne far parte anche io!".

Il primo album di Matteo Bocelli nel 2020

Pochi mesi fa Matteo Bocelli ha firmato con la Capitol Records, una delle etichette più conosciute e importanti al mondo, un accordo discografico per lo sviluppo internazionale. Quello che si sa è che è al lavoro sul suo primo album solista che sarà pubblicato nel 2020. Questa coincidenza di cose aveva portato qualcuno a pensare che quello potesse essere il palco scelto per il lancio ufficiale della propria carriera a solo. Ma per adesso non è così, a meno di smentite il 6 gennaio, quando saranno resi noti i concorrenti ufficiali.