Mahmood sta meglio, si è ripreso dall'influenza e ha tenuto anche le sue prime prove generali per il prossimo Eurovision Song Contest che si terrà dal 14 al 18 maggio prossimo a Tel Aviv, in Israele, cercando di giocarsi l'evento e riportarlo in Italia, bissando il successo sanremese di "Soldi" che vivrà in una versione che non prevede l'inglese: "Mi sono finalmente ripreso dall’influenza e le prove sono andate bene. Intanto “Soldi” va a farsi un giro in Europa! Grazie ai miei amici" ha scritto sulle sue pagine social, annunciando anche i nuovi concerti che lo vedranno protagonista la prossima estate quando si esibirà in alcuni dei maggiori festival nazionali.

I concerti estivi ai festival

Il cantante, infatti, dopo un primo giro dei club italiani, che si è fermato solo per la parentesi internazionale, ma ricomincerà il 22 maggio dal Locomotiv di Bologna, suonerà in alcuni festival: il 25 maggio sarà a Milano per il Mi Ami, una delle principali rassegne di musica italiane, il 05 giugno sarà a Igea Marina (RN) per Notte Rosa, il 7 luglio salirà a Barolo (CN) per il Collisioni Festival, in cui la musica, la letteratura e l'attualità sono protagoniste, il giorno dopo, l'8 si sposterà a Montreux (Svizzera) per lo storico Montreux Jazz Festival (a cui parteciperà anche Rita Ora), il 10 sarà la volta di Spoleto (PG) per il Festival Dei Due Mondi prima di terminare il 27 settembre a San Vito Lo Capo (TP) per il Cous Cous Fest.

Le nuove versioni di Soldi in spagnolo e inglese

Nonostante Soldi resista nella Top 10 della classifica dei singoli FIMI crollando in quella delle radio, Mahmood continua a restare sulla cresta dell'onda grazie a "Calypso", la canzone che lo vede cantare assieme a Fabri Fibra e Sfera Ebbasta con la produzione di Charlie Charles e Dardust (che firmarono anche quella della canzone vincitrice del festival) prima in classifica tra i singoli. Eppure, con l'Eurovision alle porte, il cantante ha pensato bene di tentare una rinfrescata internazionale alla canzone e così da qualche giorno sono presenti su Spotify due nuove versioni della canzone (più alcuni remix): c'è una versione con il rapper spagnolo Maikel Delacalle che canta alcuni versi proprio in spagnolo, e una versione inglese con il cantante pop finlandese Isac Elliot.