9.419 CONDIVISIONI
13 Settembre 2022
13:41

Gemitaiz e Gaia contro Giorgia Meloni e il video sulla casa agli antifascisti virale su TikTok

Gaia e Gemitaiz hanno postato su Instagram un video di Giorgia Meloni del 2018, virale su TikTok. I due artisti hanno espresso preoccupazioni per il futuro.
A cura di Vincenzo Nasto
9.419 CONDIVISIONI

Gemitaiz, Giorgia Meloni, Gaia. Non sono mancate le reazioni della musica italiana alla campagna elettorale che sta avvicinando i cittadini italiani alle elezioni del prossimo 25 settembre. Basti pensare solo alle scorse settimane, quando i social hanno fatto culminare in reazioni nazional-popolari le parole di Emis Killa sulla sicurezza nella città di Riccione, polemica condita dall'intervento del segretario della Lega Matteo Salvini, e più recentemente lo scontro tra Baby Gang e Ketama 126 sulla propaganda gratuita nei confronti dell'europarlamentare Silvio Berlusconi. Parole e attacchi, in un evidente contrasto con la paura provata, sono arrivati nelle ultime ore anche da Gemitaiz e Gaia, che hanno ricondiviso nelle loro storie la stessa clip di Giorgia Meloni, leader di Fratelli D'Italia. Il video è accompagnato da didascalie del tipo: "Spaventoso. Pensate bene a chi votare" o "Che paura, vi prego votate qualsiasi cosa ma non lei".

Il video della campagna politica del 2018 di Giorgia Meloni virale su TikTok

Nelle storie Instagram di Gaia e Gemitaiz è apparso nelle ultime ore un video del profilo @apriteilcervello, con protagonista la leader di Fratelli D'Italia Giorgia Meloni. Nel video, la donna appare furente mentre esclama: "Nei comuni, l'Anpi sta facendo approvare una mozione che dice che se vuoi la casa popolare, devi dichiararti antifascista. Siamo arrivati a dare le case popolari a chi la pensa come quelli di sinistra". Il video è diventato negli ultimi giorni virale su TikTok, con oltre 1,2 milioni di visualizzazioni, più di 144 mila like e quasi 5 mila commenti: il contenuto era stato pubblicato per la prima volta sulla pagina Facebook della stessa Giorgia Meloni, il 13 gennaio 2018, in piena campagna elettorale per spingere gli elettori di Fratelli Italia per il voto il 4 marzo successivo.

Gaia sul suo profilo Instagram
Gaia sul suo profilo Instagram

Le reazioni di Gaia e Gemitaiz

Gaia e Gemitaiz hanno affidato alle storie Instagram le loro reazioni, chi in maniera quasi didascalica come la prima, chi esprimendo tutte le sue preoccupazioni come Gemitaiz. Infatti, Gaia ha scritto, sopra al video della pagina Instagram: "Spaventoso, pensate bene a chi votare". Il rapper romano invece, tenta di elencare tutto ciò che non lo convince nella campagna di propaganda della leader di Fratelli D'Italia: "Che paura… Vi prego votate qualsiasi cosa che non sia lei. E non andate a disegnare cazzi o cose simili che il voto finisce a questi pazzi". A preoccupare maggiormente l'artista c'è l'alleanza nel centrodestra, raffigurato con i suoi tre leader: Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. "Nel 2030 questa con Salvini e Berlusconi a fianco non è davvero uno scenario accettabile. Una donna contro l'aborto, sembra uno scherzo. In Polonia l'aborto è illegale e sono già morte decine di donne costrette a trovare metodi alternativi per fermare una gravidanza". Poi arriva l'attacco finale, con Gemitaiz che chiosa: "Vi prego non torniamo nel medioevo in mano a questa fascista con gli occhi di fuori. C'è poco da ridere".

La polemica di Gemitaiz contro Salvini

Anche in passato, Gemitaiz aveva lanciato messaggi contro la politica italiana, soprattutto nella sua sezione più totalitarista. Una delle più famose è la polemica che nacque dopo l'intervista con Fanpage.it, quando il rapper presentando il suo nuovo mixtape "Qvc9", aveva detto: "Ho una voce piuttosto grossa e la posso far sentire, cerco di direzionare le persone verso dei buoni contenuti. Poi se ho fan razzisti, significa che non stanno bene, che non hanno capito niente della mia musica. Non puoi essere fan mio e di Salvini, non puoi essere della Roma e della Lazio". Non tardò ad arrivare la risposta in un post su Facebook di Matteo Salvini, che rispose a Gemitaiz: "Non la pensi come lui? Sei un fascista". La questione si chiuse con un video sfogo sul profilo Instagram di Gemitaiz che lo accusò di essere un criminale: "Oltre a essere un criminale e un politico fallito, essere preso in giro in tutta Europa e mondo, mi sa che guadagni anche meno di me. Ma che vuoi? Ti piace così tanto la mia faccia che vuoi postarla sempre. Io la cosa che ho scritto due anni fa la sto ancora aspettando, e faremo una grande festa. Ciao!"

Gli attacchi a Giorgia Meloni da parte dello star system italiano

Negli ultimi anni, Giorgia Meloni è stata una delle leader della politica italiana ad avere più scontri con lo star system italiano, soprattutto nella sua ala femminile. Tanti i nomi che hanno attaccato Meloni, dalla più recente Elodie a Levante, senza dimenticare Giorgia, Loredana Berté, ma anche la più giovane Ariete. Dal didascalico "A me il programma di Fratelli D'Italia fa paura" di Elodie al più districato di Levante in un post su Instagram: "Se parlassi di devianze per riferirmi a disturbi alimentari che affliggono migliaia di giovani e non, quanta gente ferirei? Se mi schierassi contro l’aborto senza difendere il diritto delle donne a disporre del proprio corpo? Non proseguirò questo elenco, ho un po’ di nausea". Più ironico sicuramente il messaggio di Giorgia (Todrani) che riprendendo il famoso slogan "Io sono Giorgia", l'ha modificato in: "Anch'io sono Giorgia, ma non rompo i coglioni a nessuno". Durante quest'estate è arrivato anche l'appello di Ariete, che durante il concerto a Gallipoli ha chiesto l'attenzione del suo pubblico: "Avete letto il programma di Giorgia Meloni? Io penso che la politica debba essere democratica e quel programma non lo è. Voglio dirvi di pensare bene se voterete quella persona. Qui siamo tutti contro Giorgia".

9.419 CONDIVISIONI
Arianna Meloni, la sorella di Giorgia Meloni:
Arianna Meloni, la sorella di Giorgia Meloni: "Se solo sapessero quello che hai passato"
Elton John e gli ABBA virali su TikTok: il mashup da oltre due milioni di visualizzazioni
Elton John e gli ABBA virali su TikTok: il mashup da oltre due milioni di visualizzazioni
Lo sfogo di Loredana Bertè su Giorgia Meloni:
Lo sfogo di Loredana Bertè su Giorgia Meloni: "Tolga la fiamma dal logo di FDI"
61.225 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni