3.910 CONDIVISIONI
24 Maggio 2021
08:32

Eurovision, Barbara Pravi: “Brano inadatto ma da noi 0 concessioni”, i Maneskin hanno cambiato testo

Barbara Pravi, candidata francese all’Eurovision Song Contest 2021, commenta la mancata vittoria andata all’Italia con i Maneskin: “La canzone non era Eurovision-friendly ma abbiamo fatto zero concessioni per essere lì, orgogliosa per avere portato il podio in Francia restando me stessa”. Un messaggio nel cui sottotesto potrebbe celarsi un velato riferimento alla band italiana che ha accettato di censurare “Zitti e buoni” per poter gareggiare. In Francia, il primo posto all’Eurovision manca da 44 anni.
A cura di Stefania Rocco
3.910 CONDIVISIONI

I Maneskin hanno vinto l’Eurovision Song Contest 2021 a furor di popolo, guadagnando il primo posto anche grazie al numero record di voti arrivati dal pubblico attraverso il televoto. Un trionfo amaro per la Francia, finita al secondo posto con Barbara Pravi e la sua “Voilà”, canzone risultata essere tra le più votate dalle giurie di qualità ma che ha dovuto soccombere al plebiscito ottenuto dalla band italiana. A poche ore dalla premiazione e dalle accuse lanciate dai francesi che hanno chiesto la squalifica dei Maneskin innescando un’assurda polemica a proposito del presunto consumo di cocaina da parte di Damiano David in piena diretta tv – accusa già liquidata dal gruppo che si è detto disposto a sottoporsi a qualsiasi tipo di test – arrivano le prime dichiarazioni della candidata francese all’Eurovision. Dichiarazioni tra le cui righe sembra nascondersi una velata critica al gruppo italiano.

Barbara Pravi sul palco dell’Eurovision 2021
Barbara Pravi sul palco dell’Eurovision 2021

Le dichiarazioni di Barbara Pravi dopo l’Eurovision

Festeggiando il secondo posto all’Eurovision, la cantante francese Barbara Pravi ha fatto una serie di precisazioni via Instagram. “Sono pienamente consapevole di essere una outsider”, ha scritto l’artista (il cui nome, contrariamente a quanto sostiene, veniva annoverata tra i superfavoriti), “perché la mia performance non era Eurovision-friendly: nella canzone, nell’esibizione sul palco e nel guardaroba. Ma la mia squadra e io abbiamo fatto zero concessioni. Quindi sono orgogliosa. Orgogliosa per avere portato il podio in Francia e per averlo fatto restando fedele a me stessa”. Parole che suonano quasi come una critica all’indirizzo dei Maneskin che avevano accettato di censurare parzialmente “Zitti e buoni” per poter portare il brano sul palco dell’Eurovision.

In Francia il primo posto all’Eurovision manca da 44 anni

Barbara Pravi è arrivata a un passo dal riportare la vittoria dell’Eurovision in Francia, vittoria che manca da 44 anni. L’ultima candidata francese ad avere ottenuto la vittoria era stata Marie Myriam nel 1977 con la canzone “L'oiseau et l'enfant”. A partire da quel momento e fino al 2021, la Francia ha raggiunto più volte il podio senza tuttavia mai vincere la competizione. Una competizione che quest’anno ha premiato la qualità dei Maneskin e la loro capacità di fare rock.

3.910 CONDIVISIONI
Eurovision, Barbara Pravi sui Maneskin:
Eurovision, Barbara Pravi sui Maneskin: "Vittoria meritata, sono stati veramente fantastici"
Barbara Pravi chiude la polemica coi Maneskin:
Barbara Pravi chiude la polemica coi Maneskin: "Hanno vinto perché votati, il resto non mi importa"
Perché il testo di Brividi è stato cambiato per l'Eurovision: la nuova versione della canzone di Mahmood e Blanco
Perché il testo di Brividi è stato cambiato per l'Eurovision: la nuova versione della canzone di Mahmood e Blanco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni