Damiano dei Maneskin ha risposto in conferenza stampa alle polemiche per un video diventato virale in cui si vede Damiano compiere un gesto che alcuni hanno preso per una sniffata di cocaina. Il cantante della band vincitrice di Eurovision 2021 ha detto: “No cocaine, guys, please. I don’t do drugs” (“Non era cocaina, ragazzi. Non uso droghe”). Nonostante la presa di distanza della band, sui social c’era chi ne chiedeva l’espulsione, soprattutto da parte francese. La band ha poi scritto anche su Instagram: "Siamo veramente sorpresi di quello che alcuni stanno dicendo su damiano che farebbe uso di droghe. Siamo assolutamente contro le droghe e non abbiamo mai fatto uso di cocaina. Siamo pronti a fare qualunque test, non abbiamo nulla da nascondere. Siamo qui per suonare la nostra musica e siamo contentissimi della nostra vittoria all'Eurovision e vogliamo ringraziare tutti pr il supporto. Il rock and roll non muore mai. I Maneskin hanno riportato in Italia la competizione a 31 anni dalla vittoria di Toto Cutugno e nel palmares adesso “Zitti e buoni” ha sorpassato “Insieme 1992”.

La risposta di Damiano alle accuse di droga

Il successo ha un retrogusto amaro per la band che adesso dovrà fronteggiare le polemiche esplose dopo il video in cui, mentre parla la cantante di Malta, la regia stacca sull’Italia e si vede Damiano calarsi sul tavolino per qualche secondo in un gesto che qualcuno ha preso per una sniffata di cocaina. Nel video si vede Damiano che si abbassa e Ethan che gli dà un colpetto quando si accorge delle telecamere. Un doppio gesto che ha portato alcuni a polemizzare sui social con il video che è diventato virale in pochissimo tempo, non dando neanche il tempo alla band di godersi la vittoria.

La vittoria all’Eurovision: battuta la Francia

In conferenza stampa, interrogato dai giornalisti, Damiano ha spiegato che la droga non c’entra nulla ma che Thomas aveva rotto un bicchiere e poi, appunto, ha ribadito che non fa uso di droghe. La band ha vinto questa edizione dell’Eurovision – a cui hanno partecipato grazie alla vittoria del Festival di Sanremo – grazie al voto popolare che ha ribaltato la prima classifica delle giurie dei vari Paesi e sorpassando sia la Svizzera che la Francia.