22 Settembre 2021
09:33

Eredi in cerca di fama: dalla nuova stirpe Morandi al figlio di Gigi D’Alessio ad Amici

Gli ultimi cinque anni della musica italiana stanno vedendo la comparsa di eredi artistici di grandi protagonisti della musica italiana, dal figlio al nipote di Gianni Morandi, a quello di Gigi D’Alessio che pochi giorni fa si è esibito sul palco di Amici. Ma anche il figlio di Raf, con cui il padre ha prodotto il brano “Samurai” e l’erede di Andrea Bocelli, suo figlio Matteo, con cui insieme ha composto il successo “Fall on me”.
A cura di Vincenzo Nasto

Gli ultimi cinque anni, oltre ad aver cambiato in maniera inequivocabile il processo di creazione e distribuzione della musica italiana, stanno osservando anche la nascita di una nuova stirpe di artisti, dal cognome pesante come pochi, che sta cercando pian piano di scrollarsi le aspettative e la pressione del passato che li ha preceduti. Da Tredici Pietro e Giovanni, figlio e nipote di Gianni Morandi, a Luca D'Alessio, che dopo aver partecipato all'ultimo album del padre Gigi "Buongiorno", ha fatto il suo esordio al talent Amici di Maria De Filippi. Senza dimenticare il 23enne Matteo Bocelli, che già negli scorsi anni ha collaborato con il padre, una delle voci più importanti dell'Occidente e D'Art, il figlio di Raf che negli scorsi anni ha siglato con il padre la pubblicità per un noto marchio alimentare. Cinque personaggi alla ricerca di un proprio ruolo nel mondo della musica, quasi tutti non seguendo le orme musicali dei propri genitori, lasciandosi risucchiare in un vortice che contempla la musica hip hop e l'emo punk.

La discendenza Morandi-Antonacci

Non si può che partire dalla famiglia Morandi-Antonacci: la duplice appartenenza dei giovani Pietro, in arte Tredici Pietro e figlio di Gianni Morandi, e GIOVANNI, figlio di Biagio Antonacci e Marianna Morandi, ha portato la famiglia ad essere di nuovo al centro della narrazione musicale in Italia. Anche e soprattutto per il coinvolgimento di Gianni Morandi all'interno delle vite artistiche di suo figlio e suo nipote, che più volte ha commentato senza però voler entrare nel loro processo musicale. In molti hanno parlato di una possibile collaborazione familiare in futuro, con i due giovani cantanti che però hanno escluso per adesso la proposta, anche per espandere il loro viaggio musicale senza l'influenza di una figura così nota come Gianni Morandi. Se per Tredici Pietro gli ultimi mesi hanno visto la pubblicazione dell'Ep con Andry The Hitmaker "X questa notte", GIOVANNI ha invece continuato il tragitto emo punk, che dopo la collaborazione in "Sabato seria" con Gionnyscandal, ha visto la comparsa del nuovo singolo "Fino a tre" lo scorso 4 febbraio.

LDA nuovo protagonisti ad Amici e il debutto del figlio di Raf

Più recentemente è stato anche il turno di Luca D'Alessio, figlio 18enne di Gigi D'Alessio e della sua prima moglie Carmela Barbato. Il giovane cantante, dopo aver esordito nell'album "Buongiorno" del padre, in brani come la titletrack e "Di notte", qualche giorno fa si è presentato sul palco di Amici di Maria De Filippi. La sua presenza ha scosso un po' i giudici del programma, soprattutto Anna Pettinelli che si è scagliata nei confronti del giovane, affermando di avere davanti la figura del padre in una dimensione 2.0. Didascalica la risposta del giovane cantante: "Io e mio padre siamo due persone diverse. Sono qui per questo in realtà". Una storia simile è quella di D'ART, nome d'arte di Samuele Riefoli, il figlio del cantante Raf. I due hanno collaborato negli scorsi anni per un noto marchio alimentare, componendo assieme il brano "Samurai" della pubblicità: una mossa che per prima ha aperto uno squarcio sulla parentela tra i due cantanti, una finestra che però D'ART ha subito voluto chiudere, allontanandosi dalla tradizione musicale del padre: infatti lo scorso settembre, il giovane cantante ha fatto sfoggio delle sue qualità hip hop nella debut track "Stupenda", prodotta dal beatmaker milanese 2ND Roof.

Matteo Bocelli muove gli stessi passi del padre Andrea

Infine, forse il più legato all'eredità musicale del padre è sicuramente Matteo Bocelli, figlio del tenore Andrea Bocelli. I due sembrano essere legati dalla passione per la musica classica, con il giovane musicista che sta per laurearsi al Conservatorio di Lucca in Toscana in pianoforte. Una collaborazione tra padre e figlio c'è già stata, con i due che hanno cantato assieme in "Fall on me", la canzone che fa parte del grande successo discografico di Andrea Bocelli "Sì", pubblicato nel 2018. Nel frattempo, Matteo Bocelli ha firmato con la prestigiosa etichetta americana Capitol Records, che vede tra le sue file artisti come Paul McCartney e Katy Perry, e ha pubblicato il singolo "Solo", il suo esordio da solista, lo scorso 24 settembre, che anticipa il suo album d'esordio in arrivo nel 2022.

Roshelle e LDA, il figlio di Gigi D'Alessio ad Amici 2021: ecco tutto quello che c'è da sapere
Roshelle e LDA, il figlio di Gigi D'Alessio ad Amici 2021: ecco tutto quello che c'è da sapere
Chi è LDA, il rapper e figlio di Gigi D'Alessio allievo ad Amici 2021/2022
Chi è LDA, il rapper e figlio di Gigi D'Alessio allievo ad Amici 2021/2022
Gigi D'Alessio di nuovo nonno, è nata Giselle la figlia di Claudio D'Alessio
Gigi D'Alessio di nuovo nonno, è nata Giselle la figlia di Claudio D'Alessio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni