"Un bacio sugli angoli della bocca sempre screpolati. Ciao amico mio": così, su Twitter, Emma Marrone commenta dolorosamente la morte di Michele Merlo, il cantante lanciato da Amici (all'epoca portava il nome d'arte di Mike Bird) che lei stessa seguì come coach nel talent. Merlo è morto a soli 28 anni, a causa di una leucemia fulminante, che ha provocato un'emorragia cerebrale. Inutile l'operazione cui era stato sottoposto all'Ospedale Maggiore di Bologna.

Emma ha dedicato il suo concerto a Michele Merlo

Proprio nelle ore in cui Michele ci lasciava, nella serata del 6 giugno, Emma Marrone si esibiva in un concerto all'Arena di Verona, dedicandolo a Merlo: "Tante persone sono nel mio cuore ma stasera c'è una persona particolare nel mio cuore ed è a lui che dedico tutto questo concerto, tutto il vostro calore e tutta la vostra energia: forza Miky, forza". Un messaggio di affetto ascoltato anche dalla famiglia di Michele, con la mamma del giovane cantante che aveva commentato su Facebook: "Sono sicura che Miki ti ha sentito. Grazie".  Alla scoperta della terribile notizia, Emma ha parlato anche su Instagram, mostrando una bellissima foto che la vede abbracciata all'amico e collega.

Ciao Michele. Ieri sera ho cantato forte per te. Stamattina il mio cuore si è rotto in mille pezzi. Non ho parole amico mio. Ti bacio sulla fronte e agli angoli della bocca sempre screpolati. Fai buon viaggio Michi.

Emma Marrone coach di Michele Merlo ad Amici

La popolarità di Michele Merlo, dopo un tentativo di entrare a X Factor, era nata proprio grazie alla 16esima edizione di Amici di Maria De Filippi. Mike Bird, come si faceva chiamare allora, entrò nella squadra dei Bianchi, dapprima sotto l'egida di Morgan. Ci furono però delle incomprensioni e Marco Castoldi lasciò Amici, peraltro in modo piuttosto turbolento, per essere poi sostituito da Emma nella quinta puntata. Tra lei e Michele era nato un rapporto forte. Dopo l'eliminazione da Amici in semifinale, il cantante aveva inciso il disco Cinemaboy, nel 2017. Nel 2020 aveva pubblicato un album e un romanzo, entrambi dal titolo Cuori stupidi.