101 CONDIVISIONI

Venduto per 2 milioni di euro il pianoforte con cui Freddie Mercury compose Bohemian Rhapsody

La casa d’aste Sotheby’s ha annunciato la vendita del pianoforte di Freddie Mercury per due milioni di dollari: aveva composto Bohemian Rhapsody.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
101 CONDIVISIONI
Freddie Mercury, foto di Fox Photos/Hulton Archive per Getty Images
Freddie Mercury, foto di Fox Photos/Hulton Archive per Getty Images

Lo scorso aprile, una delle persone più vicine a Freddie Mercury, la sua amica Mary Austin, aveva aperto l'abitazione di Garden Lodge a Kensington del cantante, a 32 anni dalla sua scomparsa. La donna aveva deciso di voler chiudere questo capitolo del suo passato, lasciando che i cimeli andassero all'asta: "Per molti anni ho avuto la gioia e il privilegio di vivere circondata da tutte le cose meravigliose che Freddie cercava e amava. Ma gli anni sono passati, ed è giunto il momento per me di prendere la difficile decisione di chiudere questo capitolo molto speciale della mia vita". Nelle scorse ore, uno dei pezzi più interessanti della collezione, il pianoforte Yamaha Grand del 1973, con cui il cantante aveva composto anche Bohemian Rhapsody, è stato battuto per un prezzo vicino ai due milioni di euro, superando anche lo Steinway che John Lennon usò per scrivere Imagine e che fu venduto nel 2000 a George Michael.

Come racconta la casa d'aste inglese Sotheby's, l'origine del pianoforte risale al 1975, quando Mercury, con l'aiuto del magnate della musica Don Arden, iniziò la ricerca di un pianoforte domestico. Come ha raccontato Mary Austin più volte, la ricerca si concluse con un nulla di fatto, e con il passare delle settimane la frustrazione dell'artista britannico cominciava a influenzare la sua ricerca. Fino all'arrivo dello Yamaha Grand 2, uno dei primi pianoforti Yamaha dell'epoca, che solo dal 1970 aveva cominciato l'esportazione dei primi pezzi. Lo strumento darà vita a molte delle canzoni più famose dei Queen, tra cui Bohemian Rhapsody, vivendo anche le stagioni e i trasferimenti dell'autore: alla fine del 1975, il pianoforte si trasferì con Freddie e Mary nel loro nuovo appartamento a Stafford Terrace. Nel 1978, quando Mary Austin si trasferì a Phillimore Gardens, Freddie trasferì la Yamaha da Stafford Terrace al suo appartamento, prima di trasferirsi definitivamente a Garden Lodge nel 1987, dove è rimasto fino allo scorso marzo.

Il pianoforte non è stato il solo protagonista del primo giorno d'asta di Sotheby's: sono stati battuti anche altri oggetti legati a uno dei brani più riconosciuti della band britannica. 1,5 milioni di euro per i testi scritti a mano della canzone, ma anche il braccialetto a forma di serpente d'argento che il frontman indossava nel video musicale, è stato messo all'asta per 800mila euro. A questi si aggiungono anche i testi di Killer Queen e We are the Champions, venduti complessivamente per 700mila euro e la collezione di quadri, come le stampe di Pablo Picasso, Salvador Dalì e Marc Chagall vendute oltre i 300mila euro. Come dichiarato dalla stessa Mary Austin e dalla società Sotheby's, parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza.

101 CONDIVISIONI
Bohemian Rhapsody, il biopic stasera in tv su Rai 2: cast e trama del film su Freddie Mercury
Bohemian Rhapsody, il biopic stasera in tv su Rai 2: cast e trama del film su Freddie Mercury
Tupac Shakur, venduto a un milione l'anello a corona indossato nell'ultima apparizione pubblica
Tupac Shakur, venduto a un milione l'anello a corona indossato nell'ultima apparizione pubblica
Taylor Swift, il suo The Eras Tour è da record con oltre 100 milioni di euro di biglietti venduti
Taylor Swift, il suo The Eras Tour è da record con oltre 100 milioni di euro di biglietti venduti
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views