Ultimo terrà un tour negli stadi nel 2020, come ha annunciato lui stesso sui social. Il cantautore romano, che in questi ultimi due anni ha avuto un picco di popolarità, scaturita soprattutto dopo la partecipazione e la vittoria tra i Giovani del festival di Sanremo 2018, continua a vivere un momento d'oro e questo annuncio lo dimostra: da poche settimane Ultimo ha chiuso il "Colpa delle favole Tour", ovvero il giro dei Palazzetti italiani che ha chiuso le 190 date con i sold out, toccando città come Eboli, Bari, Firenze, Milano, Bologna, Ancona, Jesolo, Roma, Napoli, Torino e Acireale e chiudendo con più di 300.000 biglietti venduti, stando alle cifre fornite dall'artista.

L'annuncio del tour negli Stadi

Poco prima dei suoi primi stadi, che coronano un anno che lo ha visto arrivare al secondo posto del Festival di Sanremo, questa volta tra i Big, Ultimo ha annunciato la sorpresa per il 2020: "Sono emozionato nel comunicarvi che nel 2020 si terrà il mio primo tour negli stadi italiani. Presto vi dirò tutte le città. Prima però ho una favola ancora da vivere: il 4 Luglio a Roma passando per lo stadio di Lignano questo sabato" ha scritto. Ancora nessuna notizia, quindi, né sul numero di concerti che terrà, né sulla città che toccherà il tour, ma la conferma che sarà il più giovane artista italiano a tentare questa impresa: per adesso restano i due appuntamenti che lo vedranno impegnato il 29 giugno 2019 allo Stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro (UD) per la data zero prima dell'appuntamento del 4 luglio allo Stadio Olimpico di Roma che chiuderà il progetto "La Favola".

Il successo di Colpa delle favole

Da qualche settimana Ultimo ha reso disponibile il nuovo singolo "Ipocondria" estratto, appunto dal suo nuovo album "Colpa delle favole" che ha passato cinque settimane (delle undici di uscita) al primo posto e che adesso è in settima posizione, potendo contare anche su una certificazione di platino (50 mila copie tra vendite e stream).