22 Maggio 2014
11:42

Spotify annuncia: “10 mln di abbonati. Eminem il più ascoltato di sempre”

Spotify ha annunciato ieri di aver raggiunto il traguardo dei 10 milioni di abbonati e più di 40 mln nei 56 paesi dove è presente. Con l’annuncio dà anche qualche numero, con Eminem e Rihanna tra gli artisti più ascoltato e “Wake Me Up” di Avicii come pezzo più ascoltato.
A cura di Francesco Raiola

Pochi giorni fa abbiamo intervistato Veronica Diquattro, responsabile Spotify per il mercato italiano che ci ha dato i numeri generali di quella che è una delle principali piattaforme di streaming al mondo; ma stando a un comunicato che l'azienda svedese ha diramato ieri evidentemente erano numeri aggiornati a qualche mese fa. Spotify, infatti, ha annunciato di aver tagliato il traguardo dei 10 milioni di abbonati "con più di 40 milioni di utenti attivi in 56 paesi in tutto il mondo". Questi sono i numeri globali, visto che l'azienda non dà quelli nazione per nazione, e danno bene l'idea di quello che diceva l'ultimo Digital Music Report dell'IFPI che dava gli svedesi e Deezer a dividersi la maggior parte del mercato europeo.

Il CEO e fondatore di Spotify Daniel Ek ha dichiarato: “Il nostro anno è stato fantastico: abbiamo esteso la nostra presenza da 20 a 56 mercati, dando a più persone in tutto il mondo la possibilità di ascoltare musica in streaming. Dieci milioni di abbonati rappresentano un grande traguardo non solo per Spotify, ma anche per l’industria musicale”. Un'industria musicale che nel 2013 ha visto tenere botta soprattutto grazie allo streaming, come ha spiegato anche il Presidente della FIMI Enzo Mazza, durante il Music Digital Forum tenutosi a Napoli il 9 maggio, e come dicono i numeri che vedono tutti gli altri attori del mercato (dal fisico al digitale e il downloading) perdere sempre più quota anche in questo inizio di 2014, dove lo streaming continua a fare la parte del leone.

“Stiamo espandendo la nostra leadership nel settore della musica digitale e il nostro focus rimane quello di offrire a tutti gli utenti nel mondo la possibilità di ascoltare più musica” continua Ek, consapevole che ormai questo campo è uno dei più in crescita e soprattutto quello in cui la concorrenza è e sarà sempre più forte. Ultimamente, infatti, vari attori del music business hanno capito che è là che bisogna investire, e così sono tante le voci che in questi ultimi mesi hanno avvicinato grosse aziende al nome dello streaming: da YouTube che dovrebbe aprire la sua piattaforma, passando per Apple che è interessata a Beats Eletronics, l'azienda leader nel campo degli auricolari e che a gennaio ha lanciato Beats Music, fino ad Amazon e Twitter che alcune voci davano interessata a SoundCloud.

Spotify, quindi, dà i numeri, sia degli abbonati che delle canzoni/artisti/playlist: ad esempio, nel comunicato si legge che "dal momento del lancio di Spotify nel 2008, gli utenti hanno creato complessivamente più di 1,5 miliardi di playlist, mentre ne vengono create o aggiornate oltre 5 milioni ogni giorno" e per festeggiare Spotify comunica anche le classifiche globali. L'artista più ascoltato di sempre è stato Eminem, mentre Rihanna è la donna più ascoltata; secondo tra gli uomini è David Guetta mentre tra le donne è Katy Perry. Il brano più ascoltato è “Wake Me Up” di Avicii (più di 235 milioni di streaming), l'artista più seguito è David Guetta con oltre 5 milioni di follower, con la Top 100 Pop Tracks on Spotify come playlist più ascoltata, mentre “Rather Be feat Jess Glynne” di Clean Bandit è stata la canzone più riprodotta in modalità offline.

Prima Salmo e Seven 7oo, poi Capo Plaza: il rap italiano conquista ancora le classifiche streaming
Prima Salmo e Seven 7oo, poi Capo Plaza: il rap italiano conquista ancora le classifiche streaming
I BTS sono i primi artisti maschi sopra i 70 mln di abbonati su Youtube, ma sono secondi in generale
I BTS sono i primi artisti maschi sopra i 70 mln di abbonati su Youtube, ma sono secondi in generale
Spotify cancella
Spotify cancella "Sleepify", l'album che guadagnava senza musica
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni