Non è finito nel migliore dei modi il Festival di Sanremo 2020 di Riki, piazzatosi nell'ultima posizione della classifica generale nella finale dell'8 febbraio. Poco prima della serata conclusiva, il cantante ha rivolto una critica piuttosto feroce nei confronti della giuria demoscopica nel corso di un'intervista (come si vede nel video in basso).

Chi ca**o sono questi della Demoscopica? Sono trecento, non so ancora chi ca**o sono e nessuno poi neanche può controllarli perché possono fare il ca**o che vogliono!

Cos'è la giuria demoscopica e come funziona

Il giudizio della demoscopica, insieme a quello della sala stampa, è peraltro pesato molto sul giudizio finale che ha decretato la vittoria di Diodato, arrivato terzo secondo il solo risultato del televoto. Ricordiamo che la giuria demoscopica è costituita da un gruppo di 300 persone scelte dal Festival su un campione di abituali fruitori di musica di diversa età, genere musicale di preferenza e provenienza geografica. Ogni membro della giuria demoscopica è dotato di un apparecchio fornito da Ipsos mediante il quale esprimere il voto; ciascun componente può esprimere fino a 12 preferenze sui big nella prima e nella seconda serata del festival e fino a 24 preferenze nella 5^ e ultima serata. I Big sono stati votati solo dalla demoscopica nella prima e nella seconda serata, mentre nella quinta serata questa giuria ha avuto un peso del 33% sul votgo; il restante 33% è spettato alla sala stampa mentre il 34% è spettato al televoto da casa.

Riki ha chiesto ai suoi fan di non votarlo

Forse già rassegnato sul verdetto finale, Riki ha peraltro chiesto ai suoi fan di non votarlo tramite televoto (che, ricordiamo, è a pagamento) e a godersi semplicemente il suo pezzo: "Questa sera spegnete i telefonini, non votatemi. Chiudete gli occhi e ascoltate la mia musica, la mia canzone. Questa sarà la nostra vera vittoria". Sotto, la classifica finale dei 23 Big, al netto della squalifica che ha colpito Bugo e Morgan.

La classifica generale di Sanremo 2020

1. Diodato – Fai rumore

2. Francesco Gabbani – Viceversa

3. Pinguini Tattici Nucleari – Ringo Starr

4. Le Vibrazioni – Dov'è

5. Piero Pelù – Gigante

6. Tosca – Ho amato tutto

7. Elodie – Andromeda

8. Achille Lauro – Me ne frego

9. Irene Grandi – Finalmente io

10. Rancore – Eden

11. Raphael Gualazzi – Carioca

12. Levante – TikiBomBom

13. Anastasio – Rosso di rabbia

14. Alberto Urso – Come il sole ad est

15. Marco Masini – Il confronto

16. Paolo Jannacci – Voglio parlarti adesso

17. Rita Pavone – Niente (Resilienza 74)

18. Michele Zarrillo – Nell'estasi o nel fango

19. Enrico Nigiotti – Baciamo adesso

20. Giordana Angi – Come mia madre

21. Elettra Lamborghini – Musica (E il resto scompare)

22. Junior Cally – No grazie

23. Riki – Lo sappiamo entrambi