472 CONDIVISIONI
11 Marzo 2014
18:33

Rocco Hunt duetta con Ramazzotti: a chi conviene?

Il rapper campano ha pubblicato oggi tracklist e collaborazioni del suo nuovo album “‘A verità” che uscirà il 25 marzo. Tra i feat. oltre a vari rapper come Clementino, Ensi, Noyz Narcoz, anche Tiromancino e Eros Ramazzotti. E proprio questa collaborazione potrebbe portare qualche critica al rapper.
A cura di Francesco Raiola
472 CONDIVISIONI
Rocco Hunt a Sanremo
Rocco Hunt a Sanremo

Il nuovo album del giovane fenomeno rap Rocco Hunt "‘A verità" uscirà il 25 marzo, ma già da oggi il rapper salernitano, vincitore dell'ultima edizione di Sanremo tra le "Nuove proposte" ha reso nota la tracklist, collaborazioni comprese. Sono tanti i colleghi del rapper 19enne che hanno accettato di presenziare nel suo album, sia dal mondo più underground (se di underground si può parlare, quando si parla il rap), sia da quello del cosiddetto mainstream. E così troviamo l'amico Clementino, Noyz Narcos, Ensi, Gemitaiz, ma anche due nomi un po' più sorprendenti. Il primo è quello dei Tiromancino, mentre il secondo farà discutere non poco, ovvero Eros Ramazzoti. Cosa c'entra Ramazzoti col "poeta urbano" Rocco Hunt? La domanda nasce spontanea e forse va al di là del fatto che l'album del giovane rapper campano sia stato registrato negli studi dell'autore di "Terra promessa", appunto, quelli de L'isola, le cui sale, come scrive lo stesso cantante sulla propria pagina Facebook, sono state "rinnovate lo scorso anno sulla scorta dei più prestigiosi Studios internazionali".

Del fatto che gli Studi di registrazione di Ramazzotti fossero stati usati da Rocco si sapeva e a quel punto pensare a una collaborazione non era complicato ma la domanda che nasce spontanea – prima di aver ascoltato la traccia sia chiaro – è: a chi dei due conviene maggiormente questa collaborazione? Insomma, la domanda rischia di farci cadere nel classico luogo comune per cui underground e mainstream non debbano mai incontrarsi, benché le prove che questo non abbia molto senso sono tante. Eppure vedere vicini i nomi di Hunt e Ramazzotti fa un certo effetto. Non è che ci si aspettava del dissing – sul modello di quello che da un po' avviene tra rapper come Vacca e Fabri Fibra -, ovviamente, ma il rischio di confondere i duri e puri c'è sempre. Che il rap ormai sia fuori dalla cappa di popolarità che l'aveva coperto fino a qualche tempo fa è abbastanza pacifico e a dimostrarlo stanno là sia i numeri che la stessa vincita di Rocco a Sanremo seppure con una canzone con un testo che ha fatto discutere. Diciamo che questa potrebbe essere un'operazione buona soprattutto per Ramazzotti, ma se proprio dovesse esserci qualcuno che rischia quello è proprio il ragazzo salernitano. Ramazzotti, infatti, che col suo ultimo "Noi due" ha chiuso il 2013 al dodicesimo posto generale tra gli album più venduti dell'anno, può considerarsi comunque contento del risultato visto che l'album (riedizione del precedente "Noi") è uscito il 19 novembre, quindi a fine anno ed è a un passo dalla top ten e la collaborazione con Hunt è un modo – semmai ce ne fosse bisogno – di svecchiare ancora di più la propria immagine. La discriminante, più che la classifica, però potrebbero essere i pubblici diversi. Mentre quello rap è tendenzialmente più legato alla purezza della scena, quello della musica leggera no. Questo potrebbe essere il principale problema di Hunt, il quale, però, punterà sulla qualità del disco, che appunto vanta collaborazioni di artisti stimati nella scena. Per lui, comunque, Ramazzotti è un aggancio importante per allargare la propria fanbase, benché già la vittoria di Sanremo gli abbia portato una visibilità enorme. Avere una pagina fan su Facebook da più di 400 mila fan non è cosa da poco.

Quella di Rocco Hunt ovviamente non è la prima collaborazione tra rapper e artisti mainstream. Una delle cantanti preferite dei rapper, infatti, è Gianna Nannini, presente sia nell'ultimo album di Fedez ma che vantava già la collaborazione con Fabri Fibra, ma anche Dargen D'Amico nel suo ultimo album aveva collaborazioni con Max Pezzali e Enrico Ruggeri, ad esempio. La curiosità enorme, ovviamente, è quella di ascoltare il pezzo, per capire cosa possa essere uscito da questa collaborazioni, ma tanto qualunque sia l'accoglienza, Rocco Hunt a chi gli dava del venduto per essere sbarcato ad una major (la Sony) la risposta la dava già nell'album precedente. In "Fammi vivere", infatti, il ragazzo rappava molto esplicitamente:

A 18 anni ho portato il vero rap in major,
a pensare che di sogni avevo solo la Playstation.
Ma quale commerciale non fatevi strani giri,
’sti fottuti haters li lascio parlare con stili.

dandoci dentro anche contro i ragazzi usciti da Amici "Mi dispiace per gli amici di maria dai balletti alle marchette". Ma l'argomento torna anche in "L'ammore overo" quando Rocco canta: "Rocco è nu vennuto, Rocco è nu muntato, e pe sta là è raccomandato", stigmatizzando chi gli rivolge queste frasi.

Duetti a parte, la curiosità per ascoltare come sarà il seguito di Poeta Urbano, apprezzato esordio di Rocco Hunt, è tanta soprattutto per chi non ha amato il testo di "Nu juorno buono", troppo buonista, pezzo che strizzava troppo l'occhio al pubblico sanremese pur toccando un tema come quello della Terra dei fuochi (benché non siano mancate le difese dei comitati che si occupano di biocidio). Atteso al varco, per il momento possiamo discutere sulle intenzioni. Per le certezze abbiamo tracklist e collaborazioni che vi mostriamo qua sotto, in attesa del 25 marzo.

Tracklist di "‘A verità":

1 – Senza Chances feat Emiliano Pepe (prod. Bassi Maestro)
2 – Ce Magnamm feat Clementino (prod. Shablo)
3 – Nu Juorno Buono (prod. Takagi e Ketra)
4 – ‘A Verità feat. Enzo Avitabile (prod. Pacosix e Fausto Cogliati)
5 – Giovane Disorientato (prod. Nazo)
6 – Na Vota Ancora (prod. Nazo)
7 – Tutto Resta (prod. Sine)
8 – Vieni Con Me (prod. Takagi e Ketra)
9 – Devo parlare feat Noyz Narcos (prod. Takagi)
10 – RH Staff feat. Nazo e Zoa (prod. Takagi)
11 – Replay (prod. DonJoe)
12 – Come Una Cometa feat. Tiromancino (prod. Tiromancino)
13 – Credi feat Eros Ramazzotti (prod. Fausto Cogliati)
14 – The Show feat. Gemitaiz, Madman e Nitro (prod. Mace x Reset)
15 – Die Young feat Ensi (prod. Nazo)
16 – Non Rimpiango Niente (prod. Denny The Cool)

Bonus Tracks

17- A Voce De Guagliune (prod. Nazo)
18- Nun è Fernut' (prod. Nazo)

I-Tunes Esclusive

19- Senza Musica feat. Kiave e Johnny Marsiglia (prod. Fritz The Cat)

472 CONDIVISIONI
Il Sanremo di Rocco Hunt su Instagram, da 'Gabriellin' a Noemi
Il Sanremo di Rocco Hunt su Instagram, da 'Gabriellin' a Noemi
"Il piccolo Lucio", il neomelodico che vuole imitare Rocco Hunt
Il giorno buono di Rocco Hunt
Il giorno buono di Rocco Hunt
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni