Placido Domingo ha disdetto la sua presenza al Metropolitan Opera di New York  a poche ore dall’inizio del Macbeth di Giuseppe Verdi, in scena da mercoledì. Accusato di molestie sessuali, il tenore ha fatto sapere che non parteciperà ad alcuna delle performance della Met Opera. La notizia è stata riportata dall’Associated Press. Il ritiro di Domingo arriva dopo le forti perplessità espresse dagli addetti ai lavori dopo le accuse di molestie sessuali che hanno coinvolto il tenore.

Già annullate altre date con Placido Domingo

Sono diverse le istituzioni musicali che hanno annullato date che prevedevano la presenza di Placido Domingo. Tra le altre, la Philadelphia Orchestra e la San Francisco Opera. A rischio anche la partecipazione del tenore alle Olimpiadi di Tokyo 2020. La commissione organizzativa ha espresso forti perplessità circa la presenza del tenore. Domingo era stato ingaggiato per partecipare a un evento sponsorizzato dalle Olimpiadi che unisce l’Opera al teatro del Kabuki con l’intento di promuovere la cultura giapponese. In un comunicato, gli organizzatori di Tokyo hanno fatto sapere di stare cercando di chiarire la situazione.

Le accuse di molestie sessuali

Sono 11 le donne che ai primi di settembre hanno accusato Placido Domingo di molestie sessuali. A raccogliere le denunce era stata l’agenzia di stampa americana Associated Press che già ad agosto aveva pubblicato le testimonianze di altre 9 donne. Diverse tra le presunte vittime hanno deciso di non diffondere il loro nome per timore di ripercussioni. Secondo le accuse, Domingo avrebbe fatto pressioni di natura sessuale in cambio di ingaggi professionali. Alcune hanno riferito di essere state baciate e toccate contro la loro volontà. Il tenore ha negato le accuse, sostenendo che le relazioni fossero state di natura consensuale.