143 CONDIVISIONI
17 Giugno 2022
14:00

Non dirgli mai di Gigi D’Alessio, il testo e il significato della canzone che lo rappresenta di più

“Non dirgli mai” è la canzone che rappresenta di più Gigi D’Alessio, non ché quella con cui per la prima volta ha partecipato al Festival di Sanremo.
A cura di Redazione Music
143 CONDIVISIONI
Gigi D’Alessio (LaPresse)
Gigi D’Alessio (LaPresse)

Non dirgli mai è una delle canzoni simbolo della carriera di Gigi D'Alessio. Pubblicata nel 2000, fu il primo estratto dell'album "Quando la mia vita cambierà" e fu anche la prima partecipazione del cantautore campano al Festival di Sanremo: pur classificandosi al decimo posto, però, "Non dirgli mai" è diventata uno dei suoi cavalli di battaglia, nonché una delle canzoni che ha superato di gran lunga i confini regionali e in occasione del concerto evento "Uno come te – Trent'anni insieme" che D'Alessio terrà il 17 e 18 giugno a Piazza del Plebiscito a Napoli, il cantante la proporrà scendendo dal palco principale ed esibendosi davanti al Teatro San Carlo con un'orchestra di 32 sole donne.

Il significato di Non dirgli mai, la canzone di Gigi D'Alessio dedicata ai primi amori

La canzone racconta un amore dal punto di vista di un uomo che parla della sua relazione con una donna che oggi è fidanzata con un altro. Non è chiaro se esista un riferimento reale, ma come tutte le canzoni il brano diventa universale e può far riferimento a tutti quegli amori finiti che lasciano comunque un ricordo. Il protagonista racconta in prima persona il loro amore giovanile, "le corse in bicicletta a primavera", "quel giorno del primo bacio a Napoli" ma anche "le nostri liti sui capelli e gli occhi immaginando un figlio". Eppure adesso quella storia è finita e lui immagina la donna con un altro uomo pensando ancora a lui, commuovendosi per quei ricordi, ma dicendo anche che "La sua vita è più bella da quando ci sei gli fai male se un giorno parlando di noi, hai una lacrima ancora per me". E ovviamente la canzone come testo è costruita sull'anafora che dà il titolo alla canzone, quel "Non dirgli mai" che nasconde, appunto un sentimento che esiste ancora ma che va celato.

Il testo di Non dirgli mai

Il tuo maglione lungo sulle mani
Quel seno che non è cresciuto più
Le corse in bicicletta a primavera
Il vento profumava anche di te
Di questo tempo in due solo fotografie
E così lontani noi pensiamo ancora a noi
Ricordo ancora quel giorno del primo bacio a Napoli
Ma non è giusto pensarti stasera
Il tuo cuore ha già un battito nuovo
Parla male di me senza alcuna pietá
Anche se tutto questo so il male che fa
Si stasera t'avesse vasà

Non dirgli mai
Che siamo stati a letto per un giorno intero
E la paura di quel temporale come ci stringeva
Le nostri liti sui capelli e gli occhi immaginando un figlio
Tu disegnavi pure il suo profilo e poi strappavi il foglio

Non dirgli mai
Di come è stato bello quella notte al mare
Dietro una barca aspettavamo stretti che arrivasse il sole
Di quella volta per un tuo ritardo ci tremava il cuore
Quel falso allarme ci teneva uniti senza far l'amore

Non dirgli mai
Spengi il fuoco che brucia dentro te
E nascondi quegli occhi rossi se pensi a me
Ma se lui te stringe le mani respira più forte dicendo che l'ami
La sua vita è più bella da quando ci sei
Gli fai male se un giorno parlando di noi
Hai una lacrima ancora per me

Non dirgli mai
Che il vostro non è amore, è sesso senza cuore
Che ti fa male se ti vuol baciare lì vicino al mare
Che tu fingendo a volte gli sorridi ma trattieni il pianto
Se in quel momento per le vie del cuore ti sto camminando
Nemmeno io
Ti voglio dire amore come sto soffrendo
Di quante volte penso in piena notte e parlo singhiozzando
Mi faccio male quando i tuoi ricordi voglio cancellare
Chiuso nel cuore porterò per sempre questo grande amore

Io t'amerò minuto per minuto tutta la vita
Siamo lontani, ma la nostra storia non è mai finita

Il successo a Sanremo e l'aneddoto sulla canzone

Questa canzone è quella che ha aperto definitivamente le porte nazionali a D'Alessio, ed è la canzone che maggiormente lo rappresenta, come disse a Fanpage quando tornò a cantarla sul palco dell'Ariston: "Ricordo che avevo già provato a fare Sanremo negli anni precedenti e quindi scrissi solo questa canzone, ‘Non dirgli mai', poi successe una cosa strana: venerdì 17 dicembre mi dissero: ‘Tu farai Sanremo'. Fu una gioia, ma il problema era che dovevo consegnare tutto l'album in 15 giorni. Presi in fitto 5 studi di registrazione e dovetti scrivere tutte le canzoni durante le feste di Natale (…) Oggi lo racconto con grande gioia, anche perché devo dire che ‘Non dirgli mai' è una canzone che oggi, mentre la suono al pianoforte, la canta il pubblico". E a proposito di Sanremo, D'Alessio raccontò un piccolo aneddoto sul verso in napoletano, forzando il regolamento del festival: "Al tempo era del tutto vietato cantare in dialetto a Sanremo e io devo ammettere che durante le prove quella parte in napoletano non la cantavo".

143 CONDIVISIONI
Il testo e il significato di Stripper, la canzone di Achille Lauro all'Eurovision 2022
Il testo e il significato di Stripper, la canzone di Achille Lauro all'Eurovision 2022
Il testo e significato di Sei tu, la canzone di Fabrizio Moro a Sanremo 2022
Il testo e significato di Sei tu, la canzone di Fabrizio Moro a Sanremo 2022
Il testo e il significato di Ovunque Sarai, la canzone di Irama a Sanremo 2022
Il testo e il significato di Ovunque Sarai, la canzone di Irama a Sanremo 2022
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni