Miley Cyrus è stata costretta a sottoporsi a un intervento chirurgico alle corde vocali. Lo afferma il sito americano People, che cita più fonti vicine alla cantante secondo le quali la Cyrus, 26 anni, avrebbe già lasciato l'ospedale e sarebbe in via di guarigione. Dovrebbe comunque essere costretta a passare diversi giorni senza parlare: inevitabile dunque lo stop dalla musica, anche se potrebbe tornare a cantare già all'inizio del 2020.

La scoperta del problema dopo la tonsillite

Si tratta del secondo ricovero in breve tempo per l'artista americana, che un mese fa era stata costretta a correre in ospedale per una tonsillite. Proprio in quel frangente, la Cyrus avrebbe scoperto di avere da anni un problema alle corde vocali, di cui non si era accorta fino a quel momento. A quel punto, la cantante avrebbe deciso di farsi operare entro fine anno. Al suo fianco, il nuovo fidanzato Cody Simpson, che ha già conosciuto la famiglia di Miley al matrimonio del fratello di lei, proprio pochi giorni orsono.

Miley Cyrus, l'ultimo singolo e i suoi amori

L'ultima esibizione dal vivo di Miley Cyrus risale allo scorso settembre. Ad agosto, la cantante americana rilasciava il suo singolo "Slide Away", parte del progetto costituito da tre Ep “This is Miley Cyrus". Negli ultimi tempi, la popstar ha fatto parlare le riviste di gossip per la sua turbolenta vita privata. Appena una manciata di giorni prima della pubblicazione del suddetto brano, Miley annunciava la separazione ufficiale dal marito Liam Hemworth, l'attore di Hollywood cui è stata legata da una lunga relazione ma da appena otto mesi di matrimonio. Poi, si è registrato un flirt durato solo un mese con Kaitlynn Carter, la ex moglie di Brody Jenner, e, quindi, l'incontro con Cody Simpson.