331 CONDIVISIONI

Marco Mengoni a un mese da Sanremo 2023, dai successi di Due Vite all’Eurovision 2023

A un mese da Sanremo, Marco Mengoni si prepara per due sfide molto importanti per la sua carriera: l’Eurovision 2023 e il concerto al Circo Massimo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
331 CONDIVISIONI
Marco Mengoni, foto di LaPresse
Marco Mengoni, foto di LaPresse

Marco Mengoni, a un mese da Sanremo 2023, sembra stia raccogliendo tutta l'energia per il percorso che lo aspetta nei prossimi mesi. Il vincitore del Festival con Due Vite infatti, si è goduto il meritato riposo dopo le fatiche della kermesse ligure, pubblicando solo la versione sanremese di Let it be con i Kingdom Choir. Un regalo ai fan che lo hanno premiato con la seconda statuetta, a 10 anni di distanza dalla prima, ma sullo sfondo due appuntamenti che lo vedranno protagonista: l'Eurovision Song Contest 2023 a Liverpool, ma anche il concerto del 15 luglio al Circo Massimo di Roma.

I numeri di Due Vite e la cover di Let It Be

Nell'attesa di questi due grandi appuntamenti, i numeri di Mengoni non sembrano calare. Due Vite, che fa parte dell'enorme progetto discografico Materia (Pelle), succeduto dopo un anno a Materia (Terra), ha raccolto in un mese quasi 30 milioni di ascolti su Spotify, conquistando già il doppio disco di platino. I numeri del cantante sembrano suggerire anche la sua presenza nell'airplay radiofonico, costantemente in top 5, ma che lo vede alla terza posizione questa settimana dietro la coppia Cenere-Due di Lazza ed Elodie. Nel frattempo, si è concesso di volare anche a Los Angeles: oltre alla sfilata di Versace, il cantante è stato tra gli invitati all'after party organizzato da Elton John con la sua AIDS Foundation per la raccolta fondi.

Il secondo tentativo all'Eurovision Song Contest

Come predetto, i prossimi mesi saranno importanti per la carriera di Marco Mengoni, che riproverà la sfida dell'Eurovision Song Contest, magari cercando di far meglio dell'ultima volta. Infatti nel 2013, quando vinse il Festival di Sanremo con il brano l'Essenziale, davanti alla coppia Elio e le storie tese – Moda, il cantante volò in Svezia, precisamente a Malmo, dove si classificò settimo. Un buon risultato, ma in proiezione Due Vite potrebbe fare meglio, anche se, come annunciato, arriverà una versione diversa a Liverpool. Il prossimo 3 maggio infatti, Mengoni si esibirà con una versione ridotta del singolo, che dovrà durare al massimo tre minuti, tagliando quindi i 45 secondi in eccesso.

All'alba di un nuovo Materia

Ma l'highlight principale, dopo l'Eurovision Song Contest 2023, potrebbe essere il prossimo 15 luglio, quando davanti al pubblico di Roma, si esibirà in concerto al Circo Massimo. Una platea solo per i grandissimi della musica italiana e internazionale, un fregio che pone Mengoni come una delle star del pop italiano. In previsione, dopo Materia (Terra) e Materia (Pelle), il 2023 potrebbe anche essere l'anno di un nuovo episodio del disco, diventato ormai un classic, avendo guadagnato una doppia certificazione di platino, vendendo oltre 150mila copie.

331 CONDIVISIONI
Eurovision 2023: chi vincerà? Perché non c’è Marco Mengoni e chi sono i favoriti
Eurovision 2023: chi vincerà? Perché non c’è Marco Mengoni e chi sono i favoriti
Marco Mengoni canterà Due Vite a Eurovision 2023: ora è ufficiale
Marco Mengoni canterà Due Vite a Eurovision 2023: ora è ufficiale
Marco Mengoni ritorna in Top 200 Spotify dopo l'Eurovision 2023: ecco come sta andando Due Vite
Marco Mengoni ritorna in Top 200 Spotify dopo l'Eurovision 2023: ecco come sta andando Due Vite
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views