1.887 CONDIVISIONI
18 Luglio 2021
10:13

Maneskin, che numeri! Due settimane in testa su Spotify e Beggin’ è terza nella Global 200 Usa

I Maneskin hanno chiuso la seconda settimana in testa alla global chart di Spotify grazie a “Beggin'”. Ma i numeri della band italiana continuano a crescere, sia nel nostro Paese, dove il loro album è ancora primo, che nelle classifiche Usa, arrivando al terzo posto della Global 200 di Billboard.
A cura di Redazione Music
1.887 CONDIVISIONI

I Maneskin hanno chiuso la seconda settimana in testa alla global chart di Spotify grazie a "Beggin'". In pratica da due settimane qla cover del 2017 della band formata da Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan è la più ascoltata sul sito di streaming, volando anche nelle classifiche nazionali e internazionali, in Italia, ma anche negli Stati Uniti dove la band continua a crescere ancora, conquistando posizioni e mettendosi alle spalle artisti molto più blasonati. Non solo classifiche di settore, ma anche quelle più importanti a dimostrazione del successo incredibile di cui sta godendo il gruppo che può anche contare oltre 10 milioni di visualizzazioni in due giorni per il video di "I wanna be your slave" che ha già battuto tutti i record italiani, in attesa della conferma e dei numeri definitivi di Youtube.

Da due settimane la canzone più ascoltata su Spotify

Intanto la band si conferma per la seconda volta consecutiva e la terza in generale in testa alla classifica FIMI degli album più venduti della settimana con "Teatro d'Ira vol. 1", con "Chosen", Ep del 2017 che contiene "Beggin'" che resta in ottava posizione. Ma sebbene tra i singoli le canzoni sono a ridosso della decima posizione ma non riescono a salire in vista podio, i Maneskin possono consolarsi con un continuo aumento degli ascolti mensili su Spotify. La band, infatti è arrivata a 45 milioni di ascoltatori mensili, un numero a cui si avvicinano e raggiungono solo gli artisti più popolari al mondo, con "Beggin' a trainare con gli oltre 230 milioni di ascolti, seguita da "I wanna be your slave" con 186 milioni e "Zitti e buoni" a 160 milioni. Proprio "Slave" può vantare un record fresco, con 10 milioni di visualizzazioni in due giorni per il video, distruggendo quello che era il record precedente. In sole 12 ore, infatti, il video della band aveva già superato il record di visualizzazioni in 24 ore che apparteneva a "Cara Italia" di Ghali, battendolo anche per like (attualmente 1.2 milioni) e commenti.

In testa alla classifica degli emergenti negli Usa

Cambiando prospettiva e guardando oltreoceano si vede anche come i Maneskin continuino la loro cavalcata nelle classifiche americane. la band, infatti, migliora ancora rispetto alla settimana precedente. Qualche giorno fa ha conquistato, infatti, la prima posizione nella classifica Billboard dedicata agli artisti emergenti, ma continuano a fare ottime performance anche nelle principali. La band, infatti sale al terzo posto – era quinta – nella Global 200, mentre è addirittura seconda, alle spalle solo di Ed Sheeran – nella Global excl Us, ovvero la classifica mondiale che esclude il mercato statunitense. "Beggin'" vola anche nella Hot 100 e alla seconda settimana è entrata nella top 50: oggi, infatti è alla 46, guadagnando 32 posizioni rispetto alla settimana precedente.

1.887 CONDIVISIONI
Maneskin oltre i 400 milioni: il record di Beggin' su Spotify
Maneskin oltre i 400 milioni: il record di Beggin' su Spotify
Significato e traduzione di Stay, la canzone di Kid Laroi e Bieber che scalza i Maneskin da Spotify
Significato e traduzione di Stay, la canzone di Kid Laroi e Bieber che scalza i Maneskin da Spotify
I Maneskin conquistano Parigi: le esibizioni di Damiano e soci al Global Citizen, da Beggin a Eilish
I Maneskin conquistano Parigi: le esibizioni di Damiano e soci al Global Citizen, da Beggin a Eilish
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni