Mahmood (LaPresse)
in foto: Mahmood (LaPresse)

Mahmood, il vincitore dell'ultimo Festival di Sanremo con la canzone "Soldi", parteciperà normalmente alla prossima edizione dell'Eurovision Song Contest. Questa notizia, che tale non dovrebbe essere, arriva dopo che nelle scorse ore qualcuno aveva messo in dubbio la sua partecipazione: come aveva riportato anche Fanpage.it, infatti, il cantante aveva avuto un leggero attacco influenzale che lo aveva obbligato, anche per motivi precauzionali, a dover dare forfait a un evento ad Ascoli Piceno in cui era prevista la sua presenza.

Mahmood già in Israele

Niente di grave quindi, solo una leggera influenza, al punto che il cantante è partito normalmente per Tel Aviv dove il 18 maggio cercherà di riportare in Italia la competizione e in questo fine settimana è prevista anche la doppia prova generale della canzone, prima delle solite conferenze stampa con i giornalisti. Un allarme non allarme, insomma, che però era stato travisato da alcuni media creando un po' di scompiglio.

I favoriti dell'Eurovision Song Contest

Fraintendimenti a parte, il cantante si prepara per le prove generali che terrà venerdì 10 maggio alle 17.20 prima della conferenza stampa ufficiale, mentre la domenica si terrà la seconda prova generale di circa una ventina di minuti. Se non il favorito ufficiale, Mahmood e la sua Soldi sono sicuramente nella cinquina dei partecipanti favoriti per la vittoria finale, davanti a lui ci sono soprattutto artisti del nord e dell'Est Europa, con in testa il rappresentante dei paesi Bassi Duncan Laurence con la canzone "Arcade" davanti al russo Sergey Lazarev con "Scream". Negli anni scorsi però, gli italiani hanno quasi sempre ottenuto ottimi risultati e piazzamenti, con Raphael Gualazzi che si piazzò al secondo posto e gli altri, dopo di lui, quasi sempre in Top 10, con Il Volo terzi, mentre negli ultimi anni Francesco gabbani con "Occidentali's Karma" è arrivato sesto, mentre Ermal Meta e Fabrizio Moro, lo scorso anno, sono arrivati al quinto posto.