Da qualche settimana non ci si schioda da là, da quelle due canzoni che dominano le varie classifiche dei singoli più ascoltati o trasmessi: "Karaoke" dei Boomdabash e "Mediterranea" di Irama, infatti, si ritrovano in cima alla classifica FIMI dei singoli e a quella di EarOne, che conta i passaggi nelle principali radio italiane. A metà luglio possiamo cominciare a tirare le somme di quello che succede nel vasto mondo delle hit estive e in questo momento ci sono pochi dubbi su quali canzoni sono tra le favorite dal pubblico e dalle radio, con l'ex allievo di "Amici" che può contare una posizione alta nonostante sia uscita qualche settimana prima rispetto al tormentone della band salentina, accompagnato ancora una volta da Alessandra Amoroso.

Karaoke la più amata dalle radio

In generale c'è molta Italia in questa estate, una tendenza che da qualche anno è sempre più forte, dopo che pareva sempre più complesso scalzare le hit latine e americane dalle classifiche delle canzoni (con gli album, invece, è sempre stato differente, con gli italiani a prendersi tutto quello che potevano). Il podio delle classifiche radiofoniche, infatti, dicono che il podio è a completo appannaggio del nostro paese, con i Boomdabash primi, Irama secondo e Achille Lauro in terza posizione con la sua "Bam Bam Twist" che piace particolarmente alle emittenti. Guardando alla top 10, però il panorama si fa più variegato.

La classifica FIMI anche con Baby K oltre Irama

Una varietà che, invece, diminuisce di molto se si guarda alla settimanale classifica FIMI, che ci dice che, come per la classifica radio, ai primi due posti ci sono "Karaoke" e "Mediterranea", mentre in terza posizione si piazza Baby K, con la collaborazione di Chiara Ferragni per la loro "Non mi basta più". Un podio da hit estiva che subito dopo, però, ci riporta in lidi più consoni a quelle posizioni durante il resto dell'anno. In quarta posizione, infatti, c'è "Me mac" la canzone che vede collaborare Shablo con Sfera Ebbasta e Geolier, mentre in quinta c'è Rocco Hunt, con Ana Mena, e la loro "A un passo dalla luna".