Britney Spears contro la tutela legale
25 Giugno 2021
08:03

Justin Timberlake difende Britney Spears: “Tutti dovremmo supportarla in questo momento”

Dopo la testimonianza spontanea di Britney Spears, che ha dichiarato di non poter decidere della sua vita da anni, il suo ex compagno Justin Timberlake si è schierato spontaneamente dalla sua parte: “A nessuna donna dovrebbe mai essere impedito di prendere decisioni sul proprio corpo, nessuno dovrebbe mai essere trattenuto contro la propria volontà”.
A cura di Andrea Parrella
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Britney Spears contro la tutela legale

Justin Timberlake torna a schierarsi dalla parte di Britney Spears. La testimonianza spontanea che l'artista ha rilasciato al giudice Brenda Perry, in cui ha raccontato di essere sostanzialmenteprigioniera delle volontà della sua famiglia da ormai 13 anni, hanno lasciato il segno. E Timberlake, che già alcune settimane fa aveva appoggiato l'ex compagna con cui ha avuto una relazione 19 anni fa, si è espresso pubblicamente in favore di Britney Spears: "Dopo quello che abbiamo visto oggi – ha scritto Timberlake sui social – tutti dovremmo supportare Britney in questo momento". 

Una relazione, quella tra Timberlake e Spears, che era andata avanti per 3 anni circa, dal 1999 al 2002, lasciando un segno pesante su entrambi. Un periodo in merito al quale il cantante ha aggiunto: "Indipendentemente dal nostro passato, buono o cattivo, e non importa quanto tempo sia trascorso… quello che le sta succedendo non è giusto". Per poi aggiungere:

A nessuna donna dovrebbe mai essere impedito di prendere decisioni sul proprio corpo, nessuno dovrebbe mai essere trattenuto contro la propria volontà, e mai dovrebbe chiedere il permesso di accedere a tutto ciò per cui ha lavorato duramente.

Anche Jessica Biel dalla parte di Britney

Ad appoggiare la presa di posizione di Justin Timberlake, in linea con le posizioni del movimento #freeBritney, anche la moglie dell'artista, Jessica Biel: "Jess e io inviamo il nostro amore e il nostro supporto assoluto a Britney in questo momento. Speriamo che i tribunali e la sua famiglia le diano ciò che è giusto e la lascino vivere come vuole".

La testimonianza di Britney Spears

"Ho detto a tutti che andava bene, che io fossi felice. È una bugia, non lo sono, non riesco a dormire, sono arrabbiata e depressa, piango ogni giorno". Sono queste le parole più forti pronunciate da Britney Spears al giudice che l'ha ascoltata per circa 25 minuti, durante i quali Britney Spears ha parlato per la prima volta della condizione in cui vive dal 2008, quando in seguito a un esaurimento nervoso, fu posta sotto il tutoraggio della famiglia, in particolare del padre Jamie Spears, che da allora avrebbe amministrato tutti i beni e regolato la vita della cantante.

17 contenuti su questa storia
Britney Spears: "Voglio che mio padre venga incriminato per abusi e crudeltà"
Britney Spears: "Voglio che mio padre venga incriminato per abusi e crudeltà"
"Ridate indietro la vita a questa donna", Madonna difende Britney Spears e chiede stop alla tutela
"Ridate indietro la vita a questa donna", Madonna difende Britney Spears e chiede stop alla tutela
Il manager di Britney Spears si dimette: "Lei vuole ritirarsi definitivamente"
Il manager di Britney Spears si dimette: "Lei vuole ritirarsi definitivamente"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni