Irama, artista in gara a Sanremo 2021, è risultato essere negativo al Covid. Lo annuncia RTL 102.5, radio ufficiale del Festival. Il cantante si era sottoposto al tampone dopo che uno dei membri del suo staff era risultato positivo al test antigenico. La positività al Covid-19 di uno dei membri dello staff del cantante ha obbligato la Rai a modificare in corsa la scaletta della prima serata di Sanremo 2021. Irama non si esibirà durante la serata di apertura, è stato sostituito da Noemi.

Rai: "L'artista sottoposto a tampone molecolare"

In una nota diramata dopo la notizia della positività al test di uno dei membri dello staff di Irama, la Rai ha fatto sapere che si sarebbe proceduto con un tampone molecolare per l'artista, con una temporanea sospensione della sua esibizione: "In seguito al tampone antigenico, risultato positivo, di uno dei componenti dello staff di Irama, l'artista è stato sottoposto a tampone molecolare di verifica. Pertanto, in attesa del risultato, la sua esibizione – prevista questa sera – è stata rimandata alla seconda serata del Festival. Al suo posto – tra i 13 Campioni in gara questa sera – si esibirà Noemi". Sarà Noemi, dunque, a sostituire Irama nel corso della prima serata del Festival.

Irama a rischio ritiro da Sanremo 2021

Irama rischia il ritiro da Sanremo 2021. Il cantante si è sottoposto a tampone ed è risultato negativo ma a determinare la sua presenza sul palco dell'Ariston sarà il risultato del tampone molecolare cui si è sottoposto il membro del suo staff risultato positivo al test antigenico. Qualora il tampone molecolare dovesse confermare la positività, Irama sarà costretto a ritirarsi dalla gara come previsto dal regolamento. Se invece il test dovesse risultare un falso positivo, Irama potrà partecipare alla gara come previsto, con il debutto della sua canzone posticipato alla seconda serata del Festival.