Tra gli interpreti della 70esima edizione del Festival di Sanremo troviamo Levante, una delle interpreti più note e apprezzate tra gli artisti contemporanei. Per la prima volta concorrente della kermesse canora, la cantante siciliana si esibisce con un brano dal titolo piuttosto particolare, "Tikibombom" di cui ha curato sia testo che musica.

Di cosa parla "Tikibombom": la spiegazione del significato

Un brano introspettivo quello portato in gara a Sanremo da Levante, nome d'arte di Claudia Lagona. La cantautrice siciliana che nei suoi testi si diverte ad indagare l'animo umano e le dinamiche della nostra società affronta in questo nuovo singolo la tematica della diversità, intesa come l'estraneità di certi individui al mondo circostante, persone che vivono circondate dai confini di un mondo che il più delle volte non gli appartiene. Per descrivere il suo brano l'autrice dice: "È la danza su cui balla la maggior parte del mondo, ed è il ritmo su cui non ballano i personaggi che descrivo in questa canzone, è un canto inclusivo, un canto corale". Tikibombom è una canzone che invita ad accettare il fatto di non essere tutti uguali, di non seguire pedissequamente il ritmo degli altri, come si ripete più volte nella canzone: "Ciao tu, animale stanco sei rimasto solo, non segui il branco".

Cosa vuol dire Tiki Tiki Bom Bom

"Tiki Tiki" è un termine utilizzato per indicare un amuleto o una statuina scolpita, in genere di un antenato. Viene indossato dalle popolazioni che appartengono alla cultura Maori. "Bom Bom" ha diversi significati. Può essere utilizzato come sinonimo di "bene" in portoghese, per indicare un tipo di cioccolato brasiliano oppure per sostituire il mio "cuore dolce" in spagnolo.

Il testo di "Tikibombom"

Ciao tu, animale stanco
Sei rimasto da solo
Non segui il branco
Balli il tango mentre tutto il mondo
Muove il fianco sopra un tempo che fa
Tikibombombom
Hey tu, anima indifesa
Conti tutte le volte in cui ti sei arresa
Stesa al filo teso delle altre opinioni
Ti agiti nel vento
Di chi non ha emozioni
Mai più, è meglio soli che accompagnati
Da anime senza sogni pronte a portarti con sé, giù con sé.
Laggiù, tra cani e porci,
Figli di un Dio minore pronti a colpirci
Per portarci giù con sé, giù con sé.
Noi, siamo luci di un’altra città
Siamo il vento e non la bandiera, siamo noi.
Noi, siamo gli ultimi della fila
Siamo terre mai viste prima, solo noi
Ciao tu, freak della classe
“Femminuccia” vestito con quegli strass
Prova a fare il maschio
Ti prego insisto
Fatti il segno della croce e poi
Rinuncia a Mefisto
Hey tu, anima in rivolta
Questa vita di te non si è mai accorta
Colta di sorpresa, troppo colta
Troppo assorta, quella gonna è corta
Mai più, è meglio soli che accompagnati
Da anime senza sogni pronte a portarti con sé, giù con sé.
Noi, siamo luci di un’altra città
Siamo il vento e non la bandiera, siamo noi.
Noi, siamo gli ultimi della fila
Siamo terre mai viste prima, solo noi
Noi siamo angeli rotti a metà
Siamo chiese aperte a tarda sera, siamo noi.
Noi, siamo luci di un’altra città
Siamo il vento e non la bandiera, siamo noi.
Noi, siamo gli ultimi della fila
Siamo terre mai viste prima, solo noi
Noi siamo l’ancora e non la vela
Siamo l’amen di una preghiera, siamo noi.
Ciao tu, animale stanco
Sei rimasto da solo
Non segui il branco
Balli il tango mentre tutto il mondo
Muove il fianco sopra un tempo che fa
Tikibombombom

Levante a Sanremo 2020

È la prima volta che Levante partecipa ad una kermesse musicale come Sanremo, nonostante la sua musica abbia destato un certo interesse sin dagli inizi della sua carriera. I suoi sono album mai banali, in cui la ricerca musicale e testuale è sempre stata un elemento caratterizzante, portando una ventata di innovazione nel cantautorato italiano. Il suo successo fu così dirompente – soprattutto dopo il singolo "Alfonso" –  che nel 2018 fu chiamata ad X Factor come giudice del talent. Nel 2019, invece, inizia a lavorare al suo ultimo album Magmamemoria, diffuso nel mese di ottobre anticipato da singoli come "Andrà tutto bene" e "Lo stretto necessario". Per la prima volta a novembre 2019 si esibisce al Mediolanum Forum di Assago, in un concerto coinvolgente e in cui ha cantato tutti i brani del nuovo album.