279 CONDIVISIONI

I Maneskin alla conquista degli Usa: primi nella classifica Rock e tra le più ascoltate al mondo

Se in Gran Bretagna i Maneskin sono ormai stabilmente in classifica da settimane, negli Usa non è poi così scontato, eppure la band formata da Damiano, Victoria, Thomas e Ethan sta puntellando la propria posizione anche Oltreoceano, soprattutto grazie alla staffetta “Zitti e buoni” e “I wanna be your slave”
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Redazione Music
279 CONDIVISIONI
Immagine

Se in Gran Bretagna i Maneskin sono ormai stabilmente in classifica da settimane, negli Usa non è poi così scontato, eppure la band formata da Damiano, Victoria, Thomas e Ethan sta puntellando la propria posizione anche Oltreoceano, soprattutto grazie alla staffetta "Zitti e buoni" e "I wanna be your slave", con quest'ultima che ha sorpassato la vincitrice di Sanremo e dell'ultimo Eurovision, riuscendo a ottenere molta visibilità nei paesi anglosassoni anche grazie al testo in inglese. Dalla vittoria sul palco di Rotterdam in poi pare che i Maneskin stiano vivendo un momento estremamente positivo, come confermano non solo i numeri, ma anche l'attenzione che la band sta avendo all'estero e in mercati non sempre fertili per gli artisti italiani, con buoni articoli anche da giornali come Guardian e New York Times.

Il primo posto nella Hot Hard Rock Songs

"La band italiana continua la sua ascesa dopo la vittoria dell'Eurovision Song Contest", scrive la rivista americana Billboard. I Maneskin toccano per la prima volta il primo posto di una delle classifiche americane. La band, infatti, è volata in prima posizione di una classifica di settore quella denominata Hot Hard Rock Songs, con "I wanna be your slave", salendo dalla seconda alla prima posizione e ottenendo il risultato stando in classifica solo da tre settimane. I numeri dicono che la canzone dei Maneskin si è presa la testa della classifica grazie a un totale di 2.3 milioni di stream, che segna un 44% in più di quanto ottenuto la settimana precedente, anche grazie, spiega la rivista, a un'enorme visibilità su TikTok. La band ha in classifica anche "Zitti e buoni" che scende dalla 8 alla 13 nella sua quarta settimana in classifica.

Top 10 della Global Excl. U.S.

Ma guardando le classifiche americane ce n'è anche un'altra in cui i Maneskin fanno un balzo importante, riuscendo a raggiungere la Top 10. "I wanna be your slave", infatti, è balzata dalla posizione 18 alla decima nella Global Excl. U.S., ovvero la classifica delle canzoni più ascoltate al mondo (escluso il mercato americano), bissando quanto fatto da "Zitti e buoni" che era riuscita a innalzarsi proprio fino alla decima posizione e che adesso è scesa in ventiquattresima posizione. "I wanna be your slave" ha raggiunto la decima posizione di questa speciale classifica con un totale di 29.6 milioni di stream e 2.300 download fuori dagli Usa. C'è un'altra delle loro canzoni in enorme ascesa, ovvero "Beggin'", cover di un brano dei The Four Seasons inclusa nell'Ep Chosen che è passata dalla posizione 49 alla 21 in una settimana, anche grazie al successo su TikTok. Nella classifica Hot Rock & Alternative Songs la canzone dei Maneskin è salita dalla 29sima alla 25sima posizione nella seconda settimana disponibile.

279 CONDIVISIONI
Una canzone del 2017 dei Maneskin è la seconda più ascoltata al mondo
Una canzone del 2017 dei Maneskin è la seconda più ascoltata al mondo
Zitti e buoni dei Maneskin è la canzone Eurovision più ascoltata al mondo su Spotify
Zitti e buoni dei Maneskin è la canzone Eurovision più ascoltata al mondo su Spotify
Sangiovanni e Maneskin sono gli artisti più ascoltati d'Italia nella prima metà del 2021
Sangiovanni e Maneskin sono gli artisti più ascoltati d'Italia nella prima metà del 2021
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views