246 CONDIVISIONI
17 Giugno 2021
09:37

Il New York Times elogia Maneskin: “Conquisteranno il mondo”

È il nuovo Rinascimento italiano: il New York Times dedica un approfondimento ai Maneskin e anticipa che Simon Cowell, il patron di X-Factor, potrebbe diventare il loro nuovo manager. Potrebbe essere lui l’uomo giusto per dare le chiavi del mondo al gruppo che fino a pochi anni fa suonava per le strade di Roma.
246 CONDIVISIONI

"Hanno vinto l'Eurovision? Riusciranno a conquistare il mondo?". Il New York Times dedica uno dei suoi ampi spazi ai Maneskin con un approfondimento firmato da Elisabetta Povoledo impreziosito dalle foto di Valerio Mezzanotti. È una domanda retorica quella del NY Times, perché per arrivare fino al quotidiano più importante significa che il mondo per Damiano David e gli altri è ormai a portata di mano.

Il New York Times parla dei Maneskin

Le dichiarazioni del gruppo, quelle del loro pigmalione Manuel Agnelli, la questione "droga" con cui i francesi hanno provato fino alla fine a delegittimare una vittoria sacrosanta, sono tutti elementi che vengono analizzati nel lungo pezzo che magnifica la giovane età: "In quattro fanno solo 83 anni: Damiano 22, Victoria 21, Thomas, Ethan, 20)" e il carisma sul palco l'energia della gioventù, una disinvoltura androgina attentamente curata ed elegante che abbatte le barriere di genere e sostiene la self-expression. 

Simon Cowell potrebbe diventare il nuovo manager

Ma c'è di più. Dopo la separazione dalla manager Marta Donà, il New York Times anticipa il nome di Simon Cowell come possibile manager per questa nuova fase internazionale del gruppo. Non ha bisogno di presentazioni: è l'uomo che ha inventato X-Factor e il nuovo intrattenimento come lo conosciamo oggi. Potrebbe essere lui l'uomo giusto per dare le chiavi del worldwide al gruppo che fino a pochi anni fa suonava per le strade di Roma.

Il rinascimento italiano

Se l'Italia è sulla bocca di tutti è anche grazie a questa band che rimescolando i generi e i miti del passato, propone un'immagine che svecchia il nostro sound. È un rinascimento italiano quello che stiamo vivendo, si veda anche lo sport – dal tennis al calcio. Ci vorrebbe qualcosa di dirompente come i Maneskin in tutte quelle categorie che ancora oggi fanno un po' fanno fatica.

246 CONDIVISIONI
Il New York Times elogia Zero: "La prima serie italiana con un cast a maggioranza di colore"
Il New York Times elogia Zero: "La prima serie italiana con un cast a maggioranza di colore"
I Maneskin negano che Simon Cowell sarà il nuovo manager: la ricerca continua
I Maneskin negano che Simon Cowell sarà il nuovo manager: la ricerca continua
Cosa ci fa la foto di Madame sui cartelloni di Times Square a New York
Cosa ci fa la foto di Madame sui cartelloni di Times Square a New York
Tale e quale show, Vincenzo De Lucia quarto giudice della seconda puntata: imiterà Maria De Filippi
Tale e quale show, Vincenzo De Lucia quarto giudice della seconda puntata: imiterà Maria De Filippi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni