A pochi giorni dall’intervento al cuore cui è stato sottoposto, Gabry Ponte torna al lavoro. Il producer e deejay è tornato a casa e alla sua attività. Lo rende noto condividendo una foto scattata mentre posa di fronte al pc. “Oggi ho aperto il mac e ho fatto un pezzo… direi che sono guarito”, ha scritto Ponte da casa, di nuovo sereno. Il dj è reduce da un ricovero alle Molinette di Torino a causa di un intervento al cuore.

L’annuncio dell’intervento

Era stato Gabry Ponte ad annunciare che sarebbe stato sottoposto a un intervento al cuore diventato necessario e improrogabile. “Sto per affrontare un’operazione un po’ complicata per cercare di risolvere un problemino che mi insegue ormai da tanti anni: il mio cuore, ironia della sorte, non va a tempo per colpa di una delle valvole principali al suo interno che è malata, e non funziona bene”, aveva spiegato in un messaggio condiviso sui social, “si tratta di una malattia congenita (leggasi difetto di fabbrica) che purtroppo è degenerativa..ho avuto una vita normale finora, come potete vedere dalle tante foto in cui faccio ogni tipo di sport, ma i medici che ormai da anni mi seguono mi hanno detto che ho raggiunto uno stadio in cui se non mi opero andrò incontro a complicazioni…e a noi non piacciono le complicazioni vero? Quindi eccomi qua! Tra un po’ me ne vado sotto i ferri per fare questo tagliando importante, e poi approfitterò di questo periodo di ‘stop' forzato dai concerti per rimettermi in forze e tornare più carico che mai!! Fatemi gli auguri e mandate tanta energia positiva! Ci sentiamo presto!”.

Gabry Ponte in ospedale
in foto: Gabry Ponte in ospedale

Il 25 gennaio Gabry Ponte era stato dimesso

Gabry Ponte è stato dimesso il 25 gennaio scorso dopo essersi sottoposto a un intervento. “Oggi mi dimettono, e si conclude ufficialmente un capitolo che definirei senza troppi dubbi ‘la settimana peggiore della mia vita’. ME NE TORNO A CASA RAGAZZI!! ci sentiamo presto per un sacco di cose belle”, aveva scritto con il consueto ottimismo, poco prima di tornare a casa per recuperare completamente le energie. Tre giorni dopo, Gabry Ponte è tornato al suo lavoro.