Devil A non parteciperà alla prossima edizione di “Sanremo Giovani”. A decretare la sua estromissione dalla rosa dei 20 semifinalisti è un comunicato stampa pubblicato sul sito del Festival condotto per il 2020 da Amadeus. Il cantante ha deciso di ritirarsi, anche se il comunicato non specifica i motivi del forfait. In realtà, basta avere visto la prima puntata della nuova edizione di “Amici” per rendersi conto di non dovere andare troppo lontano alla ricerca delle motivazioni che hanno spinto il giovane artista a rifiutare “Sanremo”: Devil A è riuscito a ottenere un banco nella nuova classe del talent show condotto da Maria De Filippi e ha deciso di partecipare al programma.

Devil A sostituito da Simona Severini

A sostituire l’artista uscente arriva un altro talento, Simona Severini. La cantante non era riuscita a classificarsi tra i 20 giovani artisti ammessi a “Sanremo Giovani” ma il ritiro di Devil A ha spalancato per lei le porte del Festival. Parteciperà alla prima fase della gara con la canzone “Una cosa bella”. A decidere che fosse lei a prendere il posto dell’artista uscente è stato il direttore artistico Amadeus, dopo avere ottenuto il parere favorevole della commissione musicale.

Chi è Devil A

Devil A è il nome d’arte di Angelo Autorino, rapper 21enne originario di San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli. Si era presentato alle selezioni per “Sanremo Giovani” con il brano “Disordine”. In contemporanea, però, ha sostenuto i provini per entrare a far parte della classe di “Amici”. A partire da sabato 30 dicembre, avrebbe dovuto cominciare a esibirsi a “Sanremo Giovani a Italia Sì”, speciale contest di Rai1 condotto da Marco Liorni, che vedrà i 20 giovani cantanti ammessi alla semifinale sfidarsi tra loro per guadagnare un posto. Solo 10 potranno partecipare alla prima serata di “Sanremo”.