Amadeus (Stefano Colarieti/LaPresse)
in foto: Amadeus (Stefano Colarieti/LaPresse)

Il Festival di Sanremo 2020 targato Amadeus prende forma, giorno dopo giorno. In queste ore la commissione ha reso noti i nomi dei 20 semifinalisti di Sanremo Giovani 2020 che si giocheranno l'accesso a Sanremo Giovani, dove solo 5 di loro potranno esibirsi con il proprio brano sul palco dell'Ariston. Questi i nomi dei 20 artisti selezionati, i cui brani saranno disponibile dal 5 novembre sul sito www.sanremo.rai.it:

Ainè con Van Gogh, Avincola con Un Rider, Devil A con Disordine, Eugenio in via di Gioia con Tsunami, Fadi con Due Noi, Fasma con Per Sentirmi Vivo, Federica Abbate con I sogni prima di morire, Giulia Mutti con Romanzo Cattivo, Jefeo con Un due tre stella, Leo Gassman con Va Bene Così, Libero con La Casa del Vento, Marco Sentieri con Billy Blu, Mike Baker con Stupido, Nico Arezzo con Volo, Nova con Resta, Raim con Labirinto, Rèclame con Il viaggio di ritorno, Samuel Pietrasanta con E dove sarai tu, Shari con Stella e Thomas con Ne 80.

La finalissima del festival di Sanremo Giovani il 19 dicembre

Dei 20 semifinalisti solo 5 artisti della sezione Nuove Proposte accederanno alla finale di Sanremo Giovani 2020. L'ultima scrematura avverrà tramite quattro appuntamenti televisivi pomeridiani, da sabato 16 novembre a sabato 7 dicembre, nella trasmissione Italia Sì condotta da Marco Liorni su Rai1. Qui si giocheranno il tutto per tutto per poi approdare in 10 alla finalissima di Sanremo Giovani del 19 dicembre, in prima serata e in diretta su Rai1 e Rai Play. I 5 vincitori della serata si aggiungeranno ai 2 artisti provenienti dalla selezione di Area Sanremo e, di diritto, la vincitrice di Sanremo Young.

A svelare i venti semifinalisti è stato il conduttore e direttore artistico del prossimo Festival di Sanremo Amadeus, membro della Commissione musicale composta con Claudio Fasulo, Gianmarco Mazzi, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis. Amadeus ha così commentato dopo le audizioni di ieri:

“Io e la Commissione siamo contenti di aver ascoltato 65 canzoni di altissimo livello. Non è stato facile selezionare i 20 brani per le semifinali di Sanremo Giovani ma la decisione presa ci ha trovato tutti d’accordo. Vorrei fare un grande in bocca al lupo a chi non è stato scelto consigliandogli d’insistere perché nel gruppo degli Artisti abbiamo trovato grandi potenzialità”.

Paolo Palumbo escluso, ma sarà comunque all'Ariston

Amadeus ha poi voluto dedicare una parentesi alla vicenda di Cristian Pintus e Paolo Palumbo, artista affetto da Sla che era tra i 65 aspiranti semifinalisti e non è stato selezionato: “Tra i 65 c’era il brano ‘Io sto con Paolo’, interpretato da un Artista, Cristian Pintus, che si è presentato sul palco insieme ad un ragazzo affetto da Sla. Non è passato tra i 20 ma ho comunque deciso d’invitarlo come ospite e con la sua canzone sul palco dell’Ariston durante una delle cinque serate del Festival in quanto questo tema, che è estremamente importante, tocca profondamente la mia sensibilità e quella di tutti. L’invito è stato accolto da Paolo e dalla sua famiglia con entusiasmo”. Palumbo ha raccontato a Fanpage la grande emozione nel ricevere la proposta di salire da ospite sul palco dell'Ariston.