A impreziosire la quinta e ultima serata del Festival di Sanremo 2020, in onda sabato 8 febbraio, arrivano i Gente de Zona, duo cubano formato da Alexander Delgado e Randy Malcom. I due artisti si propongono di divertire con la loro musica, trasmettendo sempre un messaggio positivo. Amano combinare il trascinante ritmo del reggaeton con il mambo e la timba, ovvero la salsa cubana.

Chi sono i Gente de Zona, ospiti alla finale di Sanremo

Il gruppo Gente de Zona si è formano nel 2000 a L'Avana. Inizialmente, era composto da Alexander Delgado, Jacob Forever e, dal 2005, anche da Nando Pro e Michel Delgado. Dal 2013, Alexander Delgado canta in coppia con Randy Malcom. I Gente de Zona, seppure con formazioni diverse, sono attivi da ben 20 anni. La svolta, tuttavia, è avvenuta nel 2014 quando il duo ha collaborato con Enrique Iglesias nella canzone ‘Bailando', guadagnandosi la notorietà internazionale.

Gente de Zona al Festival di Sanremo 2020

Ma cosa faranno i Gente de Zona al Festival di Sanremo 2020? Secondo le prime informazioni trapelate, faranno ballare la platea del Teatro Ariston e gli spettatori che seguono la kermesse canora da casa, eseguendo un medley di alcuni dei loro successi, da La Gozadera a Bailando. La loro performance sarà accompagnata dal corpo di ballo della Rai.

Le collaborazioni: da Jennifer Lopez a Il Volo

I Gente de Zona, dopo la collaborazione con Enrique Iglesias, hanno affiancato tantissimi altri artisti del panorama internazionale. Hanno lavorato tra gli altri con Marc Anthony, Jennifer Lopez, Kylie Minogue, Chino y Nacho, Juan Magan, Pitbull, Jesse & Joy e Fanny Lu. In un'intervista rilasciata a Fanpage.it, Alexander Delgado e Randy Malcom hanno parlato delle collaborazioni con gli artisti italiani Laura Pausini e Il Volo:

"Abbiamo incontrato Laura Pausini in un programma televisivo in cui ha detto che le piaceva Cuba, era fan dell'Isola. Le abbiamo proposto di visitare il nostro Paese, così l'abbiamo invitata, abbiamo fatto questo concerto, lei è stata molto contenta e Cuba l'ha accolta con tanto affetto. Il Volo? È un gruppo che adoriamo, quello che fanno è molto originale, abbiamo avuto l'opportunità di entrare in contatto con la loro casa discografica, ma non avremmo mai immaginato che sarebbero stati in grado di cantare una canzone con noi, perché facciamo un genere molto diverso. Però per noi e per la musica non esistono cose impossibili, così è nata una bella collaborazione. La canzone che abbiamo fatto assieme è bellissima, hanno fatto uno splendido lavoro.