Attentato a Manchester del 22 maggio 2017
24 Maggio 2017
22:02

Ariana Grande sospende il tour fino al 5 giugno, confermate per ora le date italiane

Dopo l’attentato di Manchester, la popstar annuncia la sospensione di alcune date del Dangerous Woman Tour, che ufficialmente dovrebbe ripartire dal 7 giugno. Restano confermati, per il momento, i concerti di Roma e Torino.
A cura di Valeria Morini
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Attentato a Manchester del 22 maggio 2017

Dopo tante indiscrezioni, è arrivata la conferma ufficiale: Ariana Grande ha deciso di cancellare le date di Londra e di altre città europee e sospendere il suo tour mondiale in seguito all'attentato compiuto a Manchester il 23 maggio proprio durante un concerto della popstar. Come annunciato attraverso un comunicato del management, il Dangerous Woman Tour è stato sospeso allo scopo di "valutare ulteriormente la situazione e tributare il giusto rispetto alle vittime". Le date annullate arrivano fino al 5 giugno e comprendono le tappe a Londra, Anversa, Lodz (Polonia), Francoforte e Zurigo. Almeno per il momento, dunque, restano le date italiane che dovrebbero chiudere la parte europea del tour, il 15 giugno a Roma e il 17 a Torino. Sul sito ufficiale è infatti possibile acquistare i biglietti a partire dal concerto del 7 giugno, mentre lo staff ha assicurato il rimborso per le date cancellate.

Ariana Grande è in Florida con la famiglia

"Chiediamo in questo momento di continuare a sostenere la città di Manchester e tutte le famiglie colpite da questo atto di violenza codardo e senza senso", si legge nella dichiarazione, "Il nostro modo di vivere è stato ancora una volta minacciato, ma supereremo questo insieme". L'intento è consentire ad Ariana Grande di riprendersi dopo lo shock dell'attentato terroristico nella città inglese che ha causato 22 morti, tutti giovani e giovanissimi, e 120 feriti. Non è escluso, comunque, che la cantante decida di cancellare ulteriori date del tour. Secondo AP News, la Grande avrebbe raggiunto la famiglia a Boca Raton, in Florida. Dopo lo straziante tweet pubblicato poco dopo la strage in cui si è detta "distrutta" si è chiusa in un necessario silenzio social, facendo però sapere di essere intenzionata a pagare i funerali delle vittime.

F4 Shorts - Manchester
F4 Shorts - Manchester
86 di Comics
Manchester contro i pregiudizi, un giovane musulmano regala abbracci ai passanti
Manchester contro i pregiudizi, un giovane musulmano regala abbracci ai passanti
Manchester, i tatuaggi della solidarietà: un'ape per le vittime dell'attentato
Manchester, i tatuaggi della solidarietà: un'ape per le vittime dell'attentato
7.153 di Cronaca Estera
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni