28 Febbraio 2016
13:50

Yoko Ono dimessa dall’ospedale: niente infarto, solo un’influenza

Solo influenza per Yoko Ono che dopo il ricovero in ospedale è stata dimessa: niente infarto, quindi, come era trapelato nelle prime ore, e smentito subito dal portavoce e dal figlio Sean.
Yoko Ono (Getty Images)
Yoko Ono (Getty Images)

Molto spavento per nulla, Yoko Ono, come dichiarato ieri da un portavoce della cantante era andata in ospedale solo per curare un'influenza e nulla di più, a differenza di quanto era trapelato nelle cronache delle scorse ore. Molti giornalisti e con loro molti fan avevano pensato che il ricovero al West Sinai Hospital di New York nella notte di venerdì 26 febbraio avesse a che fare con un infarto, ma già nei primissimi istanti era stato specificato che non era nulla di grave e che la cantante – anche moglie di John Lennon – aveva subito solo stanchezza e influenza. La notizia, di ieri pomeriggio, è stato l'uscita dall'ospedale di New York per la Ono che il 18 febbraio ha compiuto 83 anni (ma se ne sente 43, come dichiarato a US Weekly, solo pochi giorni fa).

Le dimissioni dall'ospedale

In una email, come riporta la Reuters, un portavoce della cantante ha spiegato che ‘è a casa per riprendersi da un'influenza', che i cui sintomi erano stati confermati anche dopo che era stata ricoverata in ospedale:

Grazie a tutti per la preoccupazione – aveva scritto il figlio Sean Ono Lennon su Twitter -. È a casa e tutto va come sempre. Solo influenza, alla fine. Potrei beccarmela anche io adesso.

‘Non c'entro nulla con lo scioglimento dei Beatles'

La cantante ha attraversato più decenni di musica da protagonista, tra l'amore dei fan e l'odio di chi le attribuisce (ancora) l'allontanamento del marito dai Beatles. In un'intervista a US Weekly data in occasione del suo compleanno, la cantante ha risposto in maniera ironica anche ad alcuni dubbi di sempre che attanagliano i fan. Nel pezzo, intitolato ‘Yoko Ono: 25 cose che non sapete di me', infatti, l'artista ha spiegato, ad esempio, come fa a mantenersi così giovane (‘Un bagno ghiacciato al giorno'), di come dorme 3/4 ore a notte e non ha mai usato droghe finché, a 34 anni, Lennon non le ha dato una sigaretta, di come ha inutilmente mangiato macrobiotico per 15 anni, e non ha mangiato gelati. Scordatevi dei vestiti colorati, anche se ci ha provato, e niente trucco fino a 50 anni, così come ha ammesso che preferisce il White Album a Sgt Pepper's Lonely Heart Club Band, ma soprattutto ‘Non ho nulla a che fare con lo scioglimento dei Beatles e penso che Paul [McCartney] sia un ragazzo in gamba'.

La morte di John Lennon

Lo scorso anno il MoMa di New York ha dedicato all'artista una mostra con i suoi lavori più recenti, mostrandone le idee e le sue influenze di questi ultimi decenni. La cantante, che da John Lennon ha avuto un figlio, Sean – anch'egli musicista – era col marito quando Mark David Chapman gli sparò fuori al palazzo dove abitavano colpendolo con 4 (di 5) colpi di pistola.

Yoko Ono ricoverata
Yoko Ono ricoverata "per possibile infarto", la smentita del figlio: "Semplice stanchezza"
Ricovero in ospedale per Mariah Carey a causa di una forte influenza
Ricovero in ospedale per Mariah Carey a causa di una forte influenza
Stefano Bollani e Valentina Cenni:
Stefano Bollani e Valentina Cenni: "Siamo come John Lennon e Yoko Ono, facciamo tutto insieme"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni