Vittorio Grigolo (LaPresse)
in foto: Vittorio Grigolo (LaPresse)

Il tenore Vittorio Grigolo è stato sospeso dalla Royal Opera House a seguito delle accuse di aver palpeggiato una cantante. Il cantante italiano, che in passato parlò della sua dipendenza dal sesso, avrebbe molestato una delle cantanti del coro, "ignorando le proteste degli altri", come ha scritto il Telegraph: il fatto sarebbe avvenuto a Yokohama, in Giappone, lo scorso 18 settembre, in una serie di serate in cui la ROH stava portando in scena il Faust di Charles-Francois Gounod: il Pavarottino, come era soprannominato il tenore italiano, che a 13 anni duettò con Luciano Pavarotti, era la star di questa due settimane di tour giapponese della ROH che, nelle scorse ore, ha pubblicato una nota ufficiale in cui ufficializza la sospensione per presunto incidente.

Grigolo sospeso per presunti incidenti

È stato il Sun a dare per primo la notizia della presunta molestia di cui, però, non si fa alcun accenno nella nota ufficiale della ROH: "A seguito del presunto incidente avvenuto il 18 settembre, che coinvolge Vittorio Grigolo, la Royal Opera House ha aperto un'inchiesta immediata nei suoi confronti e Grigolo è stato sospeso. Non possiamo, in questo momento, commentare ulteriormente l'argomento, almeno finché l'inchiesta è in corso". La sera successiva al presunto incidente il tenore è stato immediatamente sostituito da Georgy Vasiliev.

Vittorio Grigolo coach ad Amici

Vittorio Grigolo è conosciuto anche per la sua partecipazione all'ultima edizione di Amici in qualità di coach: il tenore, però, abbandono il suo ruolo di coach della squadra Blu dovuta proprio ai suoi lavori a Londra. "Ora sto preparando Tosca per la Royal Opera House, mi esibirò il 27 – dichiarò a Chi -, ma avrei anche potuto continuare, avrei potuto volare da Londra al sabato. La verità, però, è che Maria alla fine voleva mettere i ragazzi nella condizione di lavorare da soli, lei vuole vedere come si gestiscono. Ed è comprensibile”.

Il caso di Placido Domingo

Il mondo dell'Opera è in subbuglio da qualche settimana, da quando, cioè, l'Associated Press ha pubblicato un'inchiesta in cui alcune donne accusavano la star mondiale Placido Domingo di molestie sessuali avvenute nel corso di svariati anni. Un'inchiesta che continua, con altre accuse e ha portato anche ad alcune inchieste interne della Los Angeles Opera di cui è direttore. E di poche ore fa è la notizia che la Metropolitan Opera ha annunciato che il tenore ha accettato di ritirarsi dal ruolo principale del Macbeth previsto per mercoledì, per quella che sarebbe stata la sua prima esibizione negli Stati Uniti da quando l'inchiesta è stata pubblicata.: secondo le accuse il tenore avrebbe più volte molestato sessualmente alcune delle donne che gravitavano attorno ai suoi spettacoli e il rifiuto avrebbe anche portato all'allontanamento dai vari lavori. Domingo ha negato tutto.