1.419 CONDIVISIONI

Vasco Rossi lascia la clinica ma i medici non sono d’accordo

Ha deciso da solo di lasciare la clinica Villalba in cui era ricoverato il rocker Vasco Rossi che, contro il volere dei medici ma in accordo con la sua famiglia, è tornato a casa dove continuerà la terapia.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Stefania Rocco
1.419 CONDIVISIONI
Ha deciso da solo di lasciare la clinica Villalba in cui era ricoverato il rocker Vasco Rossi

Il ricovero non brevissimo di Vasco Rossi è terminato. La rockstar ha infatti deciso di sua spontanea volontà di lasciare la clinica Villalba di Bologna in cui era ricoverato dallo scorso 14 settembre. Blasco ha deciso di tornare a casa sua contravvenendo al volere dei medici che non hanno autorizzato le dimissioni. Col supporto della sua famiglia e della moglie Laura Schmidt, Vasco ha deciso comunque di tornare a casa dove proseguirà la terapia prescrittagli a causa dell'infezione alle vie respiratorie di cui soffre e per la quale si era reso necessario prolungare il ricovero. Termina dunque il periodo di degenza dell'uomo che ha firmato di sua spontanea volontà le dimissioni sebbene i sanitari gli consigliassero di rimanere ancora qualche tempo sotto controllo.

Dal ricovero sono trascorsi ormai 19 giorni, un periodo durante il quale il cantante è stato sottoposto a tutti i controlli del caso. La Schmidt, proprio per giustificare l'improvvisa necessità del marito di essere ricoverato, aveva rassicurato i fan spiegando che ciò che costringeva Vasco in clinica erano i soliti controlli di rito. Oggi tali dichiarazioni sono da considerare sotto una luce diversa, considerato soprattutto il mancato benestare dei sanitari alle dimissioni. Per il momento, nè Blasco nè il suo entourage hanno voluto rilasciare dichiarazioni in attesa che la condizione fisica del divo gli permetta di nuovo di tornare ad affrontare la platea dei fan. Sarà allora, probabilmente, che Vasco fornirà ai suoi più affezionati sostenitori tutte le spiegazioni del caso.

UPDATE 3/10/2012 ore 17.30: Tania Sachs, portavoce di Vasco, utilizza la pagina Facebook del cantante per confermare le dimissioni. Vasco è a casa dove proseguirà la necessaria terapia. Con tale messaggio, la donna cerca di arginare le voci fuori controllo dichiarando che: "Leggere o sentirti dire che sei morto, è la prova migliore della propria esistenza in vita".

Il comunicato della Sachs
1.419 CONDIVISIONI
Vasco Rossi resta in clinica per un periodo non brevissimo
Vasco Rossi resta in clinica per un periodo non brevissimo
Il concorso di Vasco Rossi
Il concorso di Vasco Rossi
Vasco Rossi su Fb: "Faremo quattro date"
Vasco Rossi su Fb: "Faremo quattro date"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni