Tiziano Ferro ha pubblicato un messaggio inviato su Whatsapp a Marco Mengoni, scherzando sulla cover del suo ultimo album. Il cantante di Latina l'ha fatto ancora, e in una delle sue storie su Instagram ha postato lo screenshot di uno scambio di messaggi avuto con il cantante di Atlantico in cui scherzava, appunto, sulla cover del nuovo album dell'ex X Factor, "Atlantico on tour", che vede proprio lui protagonista mentre si toglie la maglia, nel momento in cui si denuda il petto e ha il volto coperto: "Ah ma qui giochiamo sporco!!!!", ha scritto Ferro a Mengoni che l'ha presa a ridere. "Ho i colleghi più simpatici del mondo" continua Ferro chiudendo la chat, l'ennesima che posta sui suoi profili.

Lo scambio tra Ferro e Paradiso

Un modo per giocare, ma anche per fare gioco di squadra e promuovere le novità che riguardano i suoi colleghi, un po' come era avvenuto qualche giorno prima quando aveva condiviso un altro scambio di messaggi, ma questa volta con Tommaso paradiso, l'ex cantante dei Thegiornalisti e uscito con il suo primo singolo solista "Non avere paura", colonna sonora della serie Netflix "Baby 2". Il cantante romano si era macchiato della colpa di aver fatto uscire il singolo atteso subito dopo che Ferro aveva pubblicato "Accetto miracoli", singolo che dà il nome al suo prossimo album, atteso per il 22 novembre prossimo: "Come osi fare uscire una canzone bella dopo la mia! – ha scritto Ferro, prima di aggiungere -. Ritirala subito dal commercio!!! O ti raso la barba e faccio riprendere tutto da Rovazzi!!!!!"".

Il tour negli stadi di Tiziano Ferro

Tiziano Ferro non è nuovo, appunto, a questi giochi e in passato ha più volte postato foto con i colleghi di passaggio a Los Angeles, dove ormai vive da anni e dove si è sposato pochi mesi fa. Tra pochi mesi, però, il cantante tornerà in Italia per promuovere il nuovo album e per suonarlo live a partire dalla data zero del 30 maggio 2020 allo Stadio G. Teghil di Lignano Sabbiadoro proseguendo il 5 e il 6 giugno a Milano (Stadio San Siro), l’11 a Torino (Stadio Olimpico), il 14 a Padova (Stadio Euganeo), il 17 a Firenze (Stadio Franchi), il 20 ad Ancona (Stadio Del Conero), il 24 a Napoli (Stadio San Paolo), il 27 a Messina (Stadio San Filippo), il 3 luglio a Bari (Stadio San Nicola), il 7 luglio a Modena (Stadio Braglia), l’11 a Cagliari Fiera e si concluderà mercoledì 15 luglio 2020 allo Stadio Olimpico di Roma.