6 Marzo 2011
17:43

Testo A.A.A. Cercasi di Carmen Consoli

Ecco il testo di A.A.A. Cercasi di Carmen Consoli: una tagliente critica della società italiana di questi tempi resa nello stile della cantantessa per eccellenza.
A cura di Valentina Scionti
carmen-consoli

La realtà politica italiana sta dando sempre più motivo alla musica di trovare ispirazione in contesti insoliti.

Dopo lo scoppio del caso "papi", anche Carmen Consoli aveva deciso di lanciarsi in una canzone denuncia della realtà italiana di quei giorni, senza sapere che nel giro di pochi mesi la sua canzone si sarebbe rivelata a dir poco profetica.

Scritta ai tempi di Noemi Letizia, infatti, A.A.A. Cercasi di Carmen Consoli ben si adatta anche allo scandalo del bunga-bunga, di Ruby Rubacuori e delle Olgettine, di cui si occuperà al più presto anche la Sora Cesira di The Arcore's Nights.

Tutti gli scandali di questi giorni sono racchiusi non solo nel video di A.A.A. Cercasi, ma soprattutto nel testo che si apre proprio con la richiesta di una ragazza giovane, bella e soprattutto disposta a tutto. Si delinea nelle parole di Carmen Consoli la realtà di oggi del nostro Paese: ragazze che vengono assegnate a ruoli di ministro solo per il proprio aspetto fisico, donne immigrate anche giovani che sposano gli anziani di cui si occupano solo per poter avere una maggiore sicurezza e soprattutto ragazze che sognano soltanto di diventare cantanti o stelle della televisione pur di diventare famose.

Insomma, una canzone amara che racconta tutta la tristezza della società in cui stiamo vivendo con un'ironia talmente affilata da far male.

Video A.A.A. Cercasi di Carmen Consoli
Video A.A.A. Cercasi di Carmen Consoli
A.A.A. Cercasi di Carmen Consoli, ovvero Berlusconi, Ruby e il bunga-bunga
A.A.A. Cercasi di Carmen Consoli, ovvero Berlusconi, Ruby e il bunga-bunga
X Factor 4, Carmen Consoli canta Guarda l'Alba: il video dell'esibizione
X Factor 4, Carmen Consoli canta Guarda l'Alba: il video dell'esibizione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni