Federico Angelucci (LaPresse)
in foto: Federico Angelucci (LaPresse)

Mancano pochi giorni alla partenza di "Sanremo Giovani", primo appuntamento ufficiale in vista del Festival di Sanremo 2019 che si terrà il prossimo febbraio e cominciano già le prime sorprese. Gli organizzatori del Festival, infatti, dopo aver ascoltato il parere dell'Ufficio Legale aziendale hanno deciso, come riporta il comunicato pubblicato sul sito ufficiale, di escludere dalla gara "il brano di Laura Ciriaco, L’Inizio, in quanto presenta importanti analogie e similitudini con il brano “I won’t give up”, dell’artista statunitense Jason Mraz, tali da escluderne il fondamentale requisito di novità (brano inedito) ai fini del regolamento della manifestazione.

Chi è Federico Angelucci

Ma la manifestazione non avrà un partecipante in meno, perché la Ciriaco sarà sostituita, tra i 24 finalisti, su decisione del Direttore Artistico Claudio Baglioni e della Commissione musicale, da Federico Angelucci con il brano “L’uomo che verrà”. Angelucci, nato artisticamente ad Amici, il talent di Maria De Filippi è noto per aver vinto l'ultima edizione di Tale e Quale Show, che sta diventando uno degli strumenti più importanti per gli ex talent di rigiocarsi le proprie opportunità. Il cantante, infatti, vinse il programma della De Filippi quando ancora non erano contemplate le case discografiche che negli anni successivi avrebbero portato al successo artisti come Emma Marrone, Alessandra Amoroso o gli ultimi Riki e Irama e dopo aver pubblicato un album eponimo e aver preso parte a due musical ("Io ballo" e "A un passo dal sogno") – carriera comune a molti dei ragazzi che avevano partecipato al talent in quegli anni – e doppiato "Goldrake" aveva deciso di prendersi un po' di tempo per studiare e rigiocarsi le sue possibilità. Possibilità che è puntualmente arrivata con Tale e Quale Show, programma che ha segnato anche il ritorno, un paio di anni fa, di Valerio Scanu che da quel momento ha vissuto una seconda giovinezza artistica e che il cantante si è aggiudicato imitando Andrea Bocelli.

La scelta dei Big del Festival di Sanremo 2019

Angelucci, quindi, si giocherà uno dei due posti che Sanremo Giovani mette in palio per l'evento Big, in quattro puntate pomeridiane dal titolo “Ecco Sanremo Giovani” – da lunedì 17 a giovedì 20 dicembre, dalle ore 17.50 alle 18.40, su Rai1 e Rai Radio2 in onda in contemporanea e condotte da Luca Barbarossa e due prime serate giovedì 20 e venerdì 21 dicembre che saranno presentate, invece, dalla coppia formata da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. I vincitori saranno scelti attraverso il voto della commissione musicale guidata da Claudio Baglioni, della giuria degli esperti, presieduta da Luca Barbarossa e del televoto da casa. Durante Sanremo Giovani, poi, saranno comunicati i 22 Big che parteciperanno alla 69ma edizione del Festival della Canzone italiana.