Una grande festa sul palco dell'Ariston con Elio e le storie tese che hanno duetatto con i Neri per caso sulle note di "Arrivedorci", la canzone con la quale sono in gara a Sanremo 2018. "Non ci interessa un buon piazzamento – ha dichiarato il frontman Elio -, ma salutare in modo degno. Con i Neri per Caso abbiamo messo in piedi una versione anche più articolata. I giudizi che per me contano sono i commenti degli amici che ci dicono in maniera unanime: ci avete commosso. I miei bimbi che mi mandano un messaggio video in cui piangono. Tutte prove della quantità di affetto che in questi anni ci ha accompagnato. Ed è tutto nato in casa, come una piccolissima cosa, uno scherzo, un sogno che ha preso quota, ha lievitato, si è trasformato nella nostra vita".

I Neri per Caso all'Ariston dopo 23 anni

"Amici, ci vediamo al Festival di Sanremo! Ospiti, venerdì 9 febbraio, degli Elio e le Storie Tese. Gruppo con cui condividiamo una ventennale amicizia e per cui abbiamo da sempre , ancor prima di diventare Neri per Caso, nutrito grandissima stima oltre ad essere da sempre loro grandissimi fans". Con questo messaggio i Neri per Caso avevano annunciato sui social il loro ritorno al Festival di Sanremo al fianco di Elio e le storie tese. Lo fanno dopo ben 23 anni dalla loro ultima partecipazione. Nel 1995  vinsero nella categoria delle "Nuove proposte" con il brano "Le ragazze" che fu eseguito a cappella, per poi riapparire in qualità di ospiti di Mietta nel brano "Baciami adesso".

Elio e le storie tesi si preparano all'addio alle scene

Gli Elii avevano già annunciato che questa sarebbe stata la loro ultima partecipazione al Festival di Sanremo, Non a casa il brano con il quale sono in gara si intitola "Arrivedorci". Tuttavia, se i loro fan sono in delirio, non sono state d'accordo le giurie nella fase iniziale della kermesse con il giallo assegnato dalla giuria demoscopica, a cui è seguita la fascia rossa voluta dal verdetto della sala stampa, annunciato nella seconda serata della manifestazione.