134 CONDIVISIONI
17 Luglio 2021
23:11

Riccardo Marcuzzo ricorda Michele Merlo con tristezza: “L’unico rimpianto della mia vita”

Il cantante confessa di pensare spesso al collega, morto a soli 28 anni a causa di una leucemia fulminante. I due avevano partecipato alla stessa edizione di Amici di Maria De Filippi: “Non ho rimpianti nella mia vita se non quello di non essere andato a trovarlo quando mi ha scritto “vediamoci””.
A cura di Valeria Morini
134 CONDIVISIONI

Riccardo Marcuzzo torna a parlare di Michele Merlo, il collega morto a soli 28 anni a causa di una leucemia fulminante che non gli ha lasciato scampo. I due furono amici e rivali nella medesima edizione di Amici. Su Instagram, Riki ha accettato di rispondere alla domanda di un fan, che gli ha chiesto se senta la mancanza di Merlo, un tempo conosciuto come Mike Bird. La replica è amara e fa riferimento a un episodio particolare:

Non ho rimpianti nella mia vita se non quello di non essere andato a trovarlo quando mi ha scritto “vediamoci” (ero a Vicenza per un instore). Ci penso. Penso che pure io potevo fare di più. Entrambi lo potevamo fare.

Il rapporto di amicizia e rivalità ad Amici 16

In quella 16esima edizione di Amici, in onda nel 2017, Riccardo Marcuzzi si posizionò secondo (dietro il vincitore Andreas Muller, ballerino), mentre Mike Bird / Michele Merlo era stato eliminato in semifinale. Tra i due c'era stato qualche conflitto, ma con una bella amicizia alla base, continuata dopo l'esperienza in trasmissione. Tanto che la notizia della morte aveva scioccato Riki: "Amici o rivali abbiamo condiviso un anno incredibile assieme. Sono parcheggiato in doppia fila come un idiota a piangere. Ciao amico mio".

La morte di Michele Merlo

Michele Merlo è morto a causa di una grave emorragia cerebrale provocata da una leucemia fulminante, come confermato dall'autopsia effettuata sul cantante. Il decesso è avvenuto il 7 giugno all'Ospedale Maggiore di Bologna, dov'era ricoverato da pochi giorni: le sue condizioni erano subito apparse disperate. La scomparsa del giovane cantante è purtroppo stata accompagnata da dubbi e polemiche. 24 ore prima di finire in coma, Merlo si era infatti recato in pronto soccorso nel paese di Vergato a causa di un forte mal di testa, ma era stato rimandato a casa senza che la patologia fosse stata riconosciuta. Per questo motivo, in seguito alla denuncia dei genitori, la procura del capoluogo emiliano ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo.

134 CONDIVISIONI
"Amore, il paradiso mi sta chiamando" la fidanzata Michele Merlo racconta gli ultimi giorni di vita
"Amore, il paradiso mi sta chiamando" la fidanzata Michele Merlo racconta gli ultimi giorni di vita
12.674 di Videonews
La fidanzata di Michele Merlo lo ricorda ad un mese dalla scomparsa: "Al mio romantico ribelle"
La fidanzata di Michele Merlo lo ricorda ad un mese dalla scomparsa: "Al mio romantico ribelle"
"Il mio pensiero è altrove", l'addio di Camihawke a Michele Merlo è uno strappo da Instagram
"Il mio pensiero è altrove", l'addio di Camihawke a Michele Merlo è uno strappo da Instagram
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni