28 Novembre 2013
17:54

Olly Murs è la nuova stella del pop inglese, erede naturale di Robbie Williams

Ha venduto due milioni di copie in tutto il mondo con il disco “Right Place Right Time”, disco di platino in sei paesi, è stato lo stesso ex Take That a definirlo suo successore naturale.
A cura di A. P.

Il biglietto da visita che presenta è nientemeno il testimone di Robbie Williams, che lo definisce il suo erede naturale, e soprattutto porta avanti con lui un sodalizio artistico: Olly Murs, che sarà ospite in qualità di guest star internazionale nell'edizione italiana, è il cantante emergente dell'ambiente britannico che da mesi consolida progressivamente il suo successo. Disco di platino in sei paesi, ha venduto complessivamente due milioni di copie con il suo "Right Place Right Time", riedito anche con l'aggiunta di bonus track, di cui quattro inediti: tra queste la canzone "Inner Ninja", cantata insieme al noto rapper canadese Classified e, soprattutto per il pubblico italiano, il brano "Did I lose You", cantato insieme a Giorgia e composto da Busbee e gli autori di "L'amore che conta".

Ma ad avere un grosso peso è appunto il legame artistico con Williams, che è comparso nel video della nuova canzone "Hand On My Heart", apparendo in una scena in cui gli passa simbolicamente il testimone e così, quella che doveva essere una semplice collaborazione artistica si è trasformata in un rapporto molto più stretto e diretto, un sodalizio artistico difficilmente scindibile.

Robbie Williams canta
Robbie Williams canta "Feel" a Milano Stadio San Siro
790 di antofox
X Factor 7 al sesto live con Marco Mengoni, segui la diretta
X Factor 7 al sesto live con Marco Mengoni, segui la diretta
Robbie Williams: mezzo milione per lasciare i Take That
Robbie Williams: mezzo milione per lasciare i Take That
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni